QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ucraina: “La Russia schiera missili alla centrale nucleare di Zaporizhzhya” | All’estero

Il più grande impianto nucleare si trova sul fiume Dnepr nell’Ucraina sudorientale ed è stato catturato poco dopo l’inizio dell’invasione russa. “Gli occupanti stanno spostando lì le loro apparecchiature, compresi i sistemi missilistici”, ha affermato Pedro Cotten, presidente di Energoatom. Secondo lui, la situazione sul campo è “estremamente tesa”. Si dice che circa 500 soldati russi controllino il sito. L’impianto continuerà ad essere gestito da dipendenti ucraini.


citazioni

L’AIEA sta giocando giochi politici e di bilanciamento tra Russia e Ucraina.

Cotten ha anche criticato l’Agenzia internazionale per l’energia atomica. Energoatom ha affermato che l’Agenzia internazionale per l’energia atomica delle Nazioni Unite vuole inviare esperti a Zaporizhia “per la necessaria manutenzione” ed è preoccupata per le condizioni del personale, ma una visita del genere legittimerebbe solo l’occupazione russa dell’impianto. “L’AIEA sta giocando a giochi politici e bilanciando Russia e Ucraina”, ha detto Cotten.

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica non ha potuto visitare la centrale nucleare dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina a febbraio. La regione di Zaporizhzhya è in gran parte nelle mani della Russia.

READ  L'Australia risarcisce la "generazione rubata" della popolazione indigena