QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un attacco all’ex ministro della salute britannico nella metropolitana di Londra | All’estero

L’ex segretario alla sanità britannico Matt Hancock è stato aggredito nella metropolitana di Londra. Hancock non è stato ferito. “Un uomo di 61 anni è stato arrestato con l’accusa di aggressione e violazione dell’ordine pubblico e rimane in custodia”, ha detto la polizia.

L’attacco è avvenuto alla stazione della metropolitana di Westminster, ma l’autore ha continuato ad attaccare l’ex ministro nella metropolitana stessa. Un portavoce di Hancock ha descritto l’incidente come un “incontro spiacevole”. “Questo comportamento è raro”, ha detto la portavoce, che ha anche affermato che la polizia e il personale della metropolitana hanno risposto “meravigliosamente”.

Personalità controversa

Hancock era il ministro della salute britannico all’inizio della pandemia di coronavirus nella primavera del 2020. È rapidamente emerso come una figura ben nota ma controversa nella politica britannica. Nel giugno 2021, è stato costretto a dimettersi quando si è scoperto che aveva violato le sue regole di distanziamento sociale in una relazione extraconiugale con un partner stretto.

L’anno scorso, il politico ha preso parte allo spettacolo “I’m a Celebrity … Get Me Out of Here!” , un reality show britannico con una media di dodici milioni di spettatori in cui inglesi famosi vengono mandati nella boscaglia e messi alla prova. La sua partecipazione ha suscitato molte critiche, poiché all’epoca era ancora un membro del parlamento britannico. Il gruppo conservatore lo ha sospeso per questo motivo. I critici hanno accusato Hancock di voler lucidare la sua immagine e fare soldi extra apparendo nello show, piuttosto che prendersi cura dei suoi elettori.

Leggi anche:

L’ex ministro della Salute britannico chiede perdono per gli errori durante la crisi di Corona

La partecipazione a un reality show nella giungla costa a un ex ministro britannico un seggio in Parlamento