QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un ritorno soft, ma presto sarà un dilemma difficile?  Uno sguardo all'entusiasmante ritorno di Thibaut Courtois

Un ritorno soft, ma presto sarà un dilemma difficile? Uno sguardo all'entusiasmante ritorno di Thibaut Courtois

Ciao, Thibaut Courtois. Dopo più di 8 mesi di infortuni, il portiere belga torna facilmente nella rosa del Real Madrid. In questo momento chi è il sostituto che ha fatto un'ottima prestazione, ma cosa succede se si avvicina la finale di Champions League? Valutare un dilemma imminente.

La domenica pomeriggio è in cima alla lista convocati Prima della partita contro il Bayern Monaco.

Ieri ci siamo divertiti con Jude Bellingham sul jet bridge e dopo poche ore l'allenamento finale senza problemi In Completamento dell'Allianz Arena.

E oggi? Finalmente svegliati sentendoti come se fosse una giornata di gioco. Live fino alle semifinali di Champions League.

Thibaut Courtois è finalmente di nuovo un calciatore.

Questo contiene contenuti inseriti da un social network di cui desideri scrivere o leggere cookie (🕏). Non hai dato il permesso per questo.

Eroe ucraino

Non aspettatevi che stasera il Diavolo Rosso segni contro il Bayern. Secondo il suo allenatore, il vero ritorno sarà solo sabato contro il Cadice.

Ma il fatto che Courtois sarà presto (già) nella lista dei candidati può essere considerata di per sé una vittoria.

La scorsa stagione è stata la stagione in cui tutto ciò che poteva andare storto in termini di sport è andato storto. Poco prima dell'inizio della competizione, il portiere si è strappato il legamento crociato del ginocchio sinistro. A metà marzo – il rientro sembrava imminente – suonano nuovamente i campanelli d'allarme per una lesione al menisco.

READ  Il periodo di affitto al PSV non è stato un successo incondizionato per Hazard: 'Ho avuto sfortuna' | premier League

Poiché Limburger non ha lasciato nulla al caso durante la sua riabilitazione, lo attende una fine di stagione molto emozionante, nonostante la battuta d'arresto.

Il mio ritorno? Andrej sta facendo molto bene, non c'è bisogno di avere fretta.

Thibaut Courtois

Naturalmente, il ritorno di una leggenda del club come Courtois viene accolto con applausi al Royal.

Ma un rapido ritorno alla meta è così necessario dal punto di vista sportivo? Nella capitale spagnola le opinioni divergono su questo argomento. Durante l'assenza di Courtois, Andriy Lunin si è presentato come un degno sostituto.

Soprattutto nei quarti di finale contro il Manchester City, il portiere ucraino si è preso molto merito con alcune belle parate e il ruolo da eroe nei calci di rigore.

“Lewinen ha sicuramente fatto un buon lavoro”, ha affermato negli ultimi mesi l'esperto di Real Steve Venants. Ha aggiunto: “Ha vinto la competizione con Kepa – lo spagnolo della nazionale – e non c'è stato molto clamore riguardo al suo ruolo”.

Lo stesso Courtois ha recentemente rassicurato i suoi sostenitori che il suo ritorno non richiede alcuna urgenza. “Tornato? Andrej sta facendo molto bene, non c'è bisogno di avere fretta”.

Courtois con il collega Lunin sull'aereo.

Spinto a vincere premi

Tuttavia, la posizione del portiere del Real Madrid diventerà probabilmente un argomento particolarmente caldo nelle prossime settimane.

E se Courtois raggiungesse o si avvicinasse subito ai suoi migliori livelli? La sua squadra giocherà la finale di Champions League il 1° giugno?

Si rende conto che un dilemma difficile attende l'allenatore Carlo Ancelotti. L'allenatore spagnolo di successo sceglie il miglior portiere che ha poco ritmo? O all'uomo che li ha portati a Londra?

READ  Transfermarkt LIVE: Vandevoordt al Lipsia, Onuachu lontano dal Genk? | Calcio 24

Puoi star certo che un vincitore pagato come Courtois ha segretamente in mente questo primo scenario.

Diciamo che Courtois dimostra di essere tornato sulla strada giusta, Ancelotti potrebbe avere dei dubbi

Steve Winnants

“Ma poi deve essere perfetto”, dice Venants. “Fisicamente e mentalmente. Guarda, la potenziale finale arriverà presto. La domanda è quante partite ha al suo attivo”.

D'altronde lo stesso Courtois ha sempre sottolineato di voler essere al 100% in forma per giocare le grandi partite. Ma le partite contro Cadice, Granada e Alaves sono dei buoni indicatori? A volte alcuni sottovalutano quanto sia difficile per un portiere rientrare dopo un crociato lesione ai legamenti”

Anche se Wijnants non osa escludere del tutto che la gerarchia possa cambiare nelle prossime settimane.

“Perché se Courtois si dimostrasse di nuovo pronto, Ancelotti potrebbe avere dei dubbi. Fino ad allora, sicuramente resterà con i ragazzi che hanno fatto bene negli ultimi mesi. E Lewinen è sicuramente uno di questi in questo momento. Ma Courtois, in sostanza, lo è”. , il miglior portiere “Il gol, e anche Ancelotti lo sa”.

Mancano 32 giorni alla finale.

Imparentato: