QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Una donna olandese scomparsa in un cantiere edile in Italia è stata trovata morta dai lavoratori edili

Una donna olandese di 40 anni è stata trovata morta in un remoto edificio in costruzione nella città di Vigevano, nel nord Italia, dove viveva. Gli operai edili l’hanno trovata senza vita mercoledì pomeriggio. Lo riferiscono i media italiani. È scomparsa dai primi di dicembre.

gjs

Sara Ahmed Lemlem, 40 anni, ingegnere olandese di origini etiopi, è scomparsa dai primi di dicembre dopo un’accesa discussione con il suo fidanzato italiano. Quindi sarebbe uscita di casa senza soldi, carta d’identità o cellulare. Dove, la sua famiglia ha anche provato attraverso il famoso programma televisivo italiano C’è la vista? (Chi l’ha visto?) dovrebbe essere conosciuto. Il suo ragazzo ha detto che hanno litigato, ma non c’è stata violenza fisica. L’olandese si è trasferito in Italia nel 2018 ma si dice che voglia tornare. Corrado ha detto allo spettacolo che pensava che si sarebbe “rinfrescata” fuori e sarebbe tornata dentro.

Purtroppo, mercoledì, sono arrivate cattive notizie dalla ricerca della ragazza. Un gruppo di lavoratori ha trovato il suo corpo nel vano dell’ascensore di un edificio in costruzione in un cantiere edile, a pochi minuti da casa sua. Ora è necessaria un’autopsia per determinare come è morta. Secondo i media italiani, la polizia sta valutando sia l’omicidio che il suicidio.

READ  Vai in vacanza in Italia? In questo devi concentrarti