QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il leader mafioso Rafael Imperial deportato in Italia

Era stato per molti anni in corsa dall’Imperial International Investigation Service. Il leader della Comora Mafia a Napoli è sempre stato in cima alla lista dei ‘Most Wanted’ nella sua stessa Italia. C’era un dito nella borsa nei Paesi Bassi imperiali. Vive ad Amsterdam da molti anni ed è stato in stretto contatto con Rico de Celine tramite PGP News.

doDisplay(‘div-gpt-ad-PanoramaNL_in-content_top_article’);

Dubai

Il mafioso italiano è stato arrestato a Dubai, dove lui e altre bande europee sono riuscite da tempo a sfuggire alle mani delle autorità. Nel 2017, durante il matrimonio del top gangster irlandese Daniel Kinahan, è stato notato lì dalla US DEA. La festa si è svolta presso il più costoso “Seven Star Hotel” del Burj Al Arab, dove una camera costa in media 24.000 euro a notte, e gli ospiti noleggeranno la propria Rolls Royce con l’autista per il trasporto. Oltre all’Imperial, Edin G., presidente del cartello bosniaco ‘Tito e Dino’ Ridowan D., arrestato a Dubai con questa banda di narcotrafficanti.

Van Gogh

L’Imperial possiede due delle opere più preziose di Van Gogh dal 2002, quando furono rubate dal Museo Van Gogh dal maestro ladro Oki Durham. Si dice che questi dipinti siano stati usati parallelamente al commercio di coke sudamericano. Nel 2016 ha presentato due dipinti con immobili e auto sportive in cambio di una riduzione della pena.