QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Una squadra trasformata del Genk sopravvive ad una finale snervante contro l'Anversa e torna al quarto posto cruciale

Una squadra trasformata del Genk sopravvive ad una finale snervante contro l'Anversa e torna al quarto posto cruciale

KRC Genk

Anversa

  1. 28' – Gol – Andy Zeqiri (1 – 0)
  1. 62' – Continua. Jakub Ondrejka della Chiesa di Gerano
  2. 65' – Giallo – Carlos Cuesta
  3. 71' – continua. Richie De Latte di Elliot Matazzo
  4. 71' – continua. Konstantinos Karitsas di Anwar Ait El Hajj
  5. 78' – Giallo – Zakaria Al-Wahidi
  6. 83' – Continua. Owen Vegendahl di Victor Udoh
  7. 83' – Continua. Jürgen Ekelenkamp di Mahamadou Doumbia
  8. 85' – Continua. Joris Kayembe di Edward Sobol
  9. 89' – Giallo – Majeed Sadiq
  10. 90+6' – Giallo – Victor Udoh

Jupiler Pro League – Turno 9 – 20/05/24 – 18:36

tempo icona giocatore tempo a casa com com un risultato lontanoGiocatore viaIcon awayTime

28'

Andy Zeqiri

28'

Andy Zeqiri

1 – 0

Ci sono voluti sangue, sudore e lacrime, ma il Genk può davvero entrare di nuovo in Europa. La squadra di Limburger ha tremato e tremato in un finale snervante per assicurarsi una vittoria decisiva su Anversa, balzando così sopra il Cercle Brugge al quarto posto. Non solo l'Anversa è rimasta a reti inviolate, ma ha anche visto il suo fedele soldato Ritchie De Laet – che saluterà Posel il prossimo fine settimana – ritirarsi per un brutto infortunio.

Racing Genk – Anversa in breve:

  1. Momento chiave

    Nella fase finale, Anversa aumenta le possibilità, ma il Racing Genk sopravvive ancora e ancora. Sadiq respinge il colpo di testa di Keita da davanti alla linea di porta, Vandevoordt para il tiro di Ilinykhina e Udoh sbaglia l'ultima occasione.

  2. Uomo partita

    Ha appena 16 anni, ma quando hai lo stesso talento di Konstantinos Karitsas, il primo posto da titolare non arriva mai troppo presto. Karitsas ha subito concluso il suo debutto con la squadra principale del Genk con un assist e ha mostrato lampi della sua classe.

  3. distinto

    Ritchie De Laet saluterà poi i tifosi dell'Anversa in lacrime, con il ginocchio destro danneggiato fasciato strettamente. Nessuno è rimasto indenne da queste immagini dolorose. Lo sfortunato difensore immaginava senza dubbio il suo addio ad Anversa in modo diverso.

READ  L'ex diavolo rosso Stéphane Demol muore all'età di 57 anni | calcio

Karetsas mostra subito classe

La scorsa stagione è stata la partita per il titolo, e ora KRC Genk e Anversa si affrontano come vincitori delle qualificazioni ai campioni. In un inizio di partita pessimo, entrambe le squadre hanno chiarito anche il motivo.

A Genk, fermare l’uomo forte Khanous ha rappresentato una grande opportunità per la quasi sedicenne Karitsas, e lei l’ha afferrata con entrambe le mani. Il giovane talento ha coronato il suo primo punto da titolare con un puntuale assist di Zqiri e dopo mezz'ora ha segnato l'1-0.

Al-Wahidi ha fatto subito quello che aveva fatto in precedenza nelle qualificazioni alla Champions: occasioni sprecate. Dopo un bel scambio con Tolu, decide di andare a lato da distanza ravvicinata.

Anversa ha offerto molto poco in cambio. Un tiro dalla distanza di Youssef non ha preoccupato Vandevoordt, e anche quando Ilinykhina è apparsa davanti a lui, il portiere del Genk ha vinto senza troppi problemi.

Declino doloroso per De Laat, e il Genk sopravvive all'urgente fase finale

L'Anversa uscì dallo spogliatoio sentendosi rinata. Appena 10 minuti dopo l'intervallo, Ilinykhina ha messo al vento due giocatori del Genk e anche Vandevoordt ha dovuto crederci, ma Sadiq ha salvato il Genk sulla linea di porta.

Il tono era ormai dato, visto che gli ospiti sfioravano nuovamente l'1-1 sul calcio d'angolo successivo. Alderweireld ha preso di mira un range ristretto al turn. Anche il terzo tempo non è stato un buon momento per Anversa. Solo per Vandevoordt, anche Ondrejka non è riuscito a sfruttare l'occasione. D'altra parte, Lamence ha effettuato un'ottima parata sul tiro di Kayembe.

READ  Red Devils LIVE: Romelu Lukaku si allena con il gruppo proprio come ieri (e si diverte) | diavoli Rossi

A venti minuti dalla fine De Laet ha vissuto un momento di terrore. È atterrato male e ha dovuto ritirarsi a causa di un grave infortunio al ginocchio. Ha guardato con le lacrime agli occhi dalla panchina mentre l'Anversa faceva tutto il possibile per ottenere un punto nella fase finale.

Il colpo di testa di Keita è stato deviato a lato dalla linea di porta da Sadiq, Vandevoordt ha negato a Ilyinykhina e Udoh ha sprecato un'ultima occasione per pareggiare con un passaggio di Kirk.

Genk è scappato ripetutamente ed è balzato al quarto posto grazie a una tripla su Cercle. L'Anversa non può più sfuggire al sesto posto e perde quindi definitivamente terreno nel calcio europeo.

Questo contiene contenuti inseriti da un social network di cui desideri scrivere o leggere cookie (🕏). Non hai dato il permesso per questo.

Imparentato:

Fase dopo fase

De Lat in lacrime

Queste sono le immagini dolorose del dopo partita. Richie De Laet, con il ginocchio destro fasciato, fa visita ai tifosi dell'Anversa in lacrime. Lo sfortunato difensore viene confortato dai compagni.

FINE

È stato con qualche difficoltà nei minuti finali, ma dopo quattro sconfitte consecutive, il Racing Genk sa cosa significa vincere ancora. Alla fine è bastato il gol di Zeqiri per ottenere i tre punti. Il Genk balza sopra il Cercle Brugge al quarto posto. L'Anversa, che ha visto De Laet ritirarsi per un grave infortunio al ginocchio, ora siede stabilmente al sesto posto e quindi perderà il calcio europeo.

Tolu decide avventatamente

Genk reagisce istantaneamente con un rapido cambio. Vadera passa la palla a Tolu, ma lui decide di colpire in porta con violenza e rapidità.

Vandevoordt impedisce il pareggio!

Sembrava che Ilinykhina avesse regalato all'Anversa un meritato pareggio. Udoh mette al vento El Waddi con una buona accelerazione e Ilinykhina segna sul primo palo con un solo tiro, ma Vandevoordt salva il Genk.

Verranno aggiunti altri 6 minuti.

Sadiq mantiene Jink di nuovo in piedi

L'Anversa minaccia ancora due volte su due calci d'angolo. Prima la palla è finita di poco a causa di una deviazione di McKenzie e poi Sadic è diventato ancora una volta il salvatore del Genk. Il colpo di testa di Keita è stato respinto da davanti alla linea di porta.

Il giallo è per Sadiq

Anche Sadiq rischia un cartellino giallo, il che significa che, come Cuesta, è stato squalificato per l'ultima partita contro l'Union. Sarà un mistero per Olivieri.

Doppio cambio

Van Bommel porta nella mischia due nuove forze nella fase finale. Ekelenkamp e Windall devono lasciare il posto a Doumbia e Udoh.

Non proprio Vadera

Notiamo un'altra occasione da gol. Al-Hajj lancia la palla alla cieca davanti alla porta e Vadera ci prova in un colpo solo sul secondo palo. Il suo tiro finisce a lato.

Frustrazione in De Lat

De Laet osserva dal divano con uno sguardo preoccupato e sconfitto. Questo ci ricorda Vertonghen, quando anche lui si infortunò all'Anderlecht nella partita contro l'Union.