QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

verticale. Jeroen sulla taglia del suo ragazzo: “Ora so, grazie a Gwidel Likens, che sta bene” | Nina

Molto è stato detto e scritto sulla lunghezza ideale del pene. Ma gli uomini raramente ne parlano da soli. L’editorialista di Nina Jeroen lo cambia e – più francamente che mai – dà un’occhiata alla sua copia. Parla delle sue insicurezze e di come ciò abbia alimentato la sua brutta esperienza #MeToo anni fa. “Lo confesso: ogni volta che esco con un nuovo partner, quella sera a Bruxelles mi perseguita”.

Copywriter, portavoce, giornalista, ghostwriter, poeta, … L’autobiografia di Jeroen Vermeiren (48) è una colorata raccolta di artigianato. Come padre single di Cass (13), gli piace lanciare un fumetto contraddittorio su relazioni e genitorialità.

Uomini e loro peni, è una cosa. Non ne parleremo tra di noi, di quell’accessorio che a volte sembra prendere vita propria per poi rifiutarsi di servire nel momento peggiore possibile.

Sei una fioritura tardiva. Potresti saperlo. Non ero ancora entrato nell’adolescenza fisica quando era chiaro che gli altri ragazzi del club di pallavolo erano già saliti sul carro. L’ho visto con i miei occhi quando si sono fatti la doccia senza esitazione dopo un allenamento o una gara.


citazioni

Scendo sempre velocemente. Mentre sono sotto la doccia, posso farlo anche a casa. Il mio corpo era molle da dietro, ma alla fine arrivò lo scatto della pubertà.

Jeroen

Scendo sempre velocemente. Mentre sono sotto la doccia, posso farlo anche a casa. lontano dai loro sguardi curiosi. Nella mia immaginazione sembra ironico, ovviamente. Che poi culminerà in un ghigno offensivo o in un’esplosione di risate. Il mio corpo era molle da dietro, ma alla fine arrivò lo scatto della pubertà. Ora la mia taglia orribile non sarà mai lodata, ma è quello che è e va bene Grazie a Goedele Liekens, che ne ha recentemente parlato qui.

Dal movimento #MeToo, ci sono state molte polemiche sugli uomini che, non vincolati da alcuna forma di civiltà, trattano le donne in modo primitivo e, soprattutto, sessualmente intimidatorio. Verbalmente e/o fisicamente, a tutti i possibili gradi di indesiderabilità. Rare sono le storie di donne che attaccano gli uomini con la loro umiltà.

Quindi è possibile che una volta mi sia imbattuto in una copia del genere, circa 22 anni fa. Ero direttore serale del Theatre Café del Théâtre Kite di Bruxelles. Le persone che hanno lavorato in zona a volte vengono per un aperitivo dopo il lavoro. Anche la mora con dei brutti tatuaggi sulla pancia. Questa piccola cosa brutta ha urlato una volta quando lei, l’ultima cliente, è salita dietro il bancone, ha acceso la musica e ha iniziato a ballare con tanta grazia. Poco dopo, ognuno di noi cadde su uno sgabello da bar. Non chiedermi come sia successo, ma presto si è trattato di formati.


citazioni

La mora ha dichiarato senza mezzi termini di amare immensamente i suoi amanti

Jeroen

La mora ha dichiarato senza mezzi termini di amare immensamente i suoi amanti. “Beh, massiccia è l’ultimo aggettivo che userei per descrivere la mia spada”, risi, pensando che fosse principalmente per effetto. Ma… poi ha immediatamente sentito il mio inguine per il peso e il peso della mia merce. L’ho trovato molto delicato. O molto breve, se vuoi. La mora tirò fuori la mano, si infilò il cappotto e scomparve frettolosamente nella notte.

Inutile dire che è stata un’esperienza che mi ha giocato brutti scherzi per un po’. Presto – ci siamo già incontrati nella redazione di “Het Laatste Nieuws” – sono riuscito a domare un po’ la figura demoniaca. Ma lo confesso: ogni volta che sono con un nuovo partner, quella sera a Bruxelles mi ha perseguitato e temo di essere nuovamente derubato della mia virilità. Gli uomini ei loro peni, questa è una cosa, ti sto dicendo.

Da sabato 3 dicembre partirà su NINA.be la nuova serie di “Problemi con il pene”.
Jeroen registra storie intime di uomini delle gioie e dei dolori del membro.

Leggi anche:

verticale. Jeroen sull’amare suo figlio (e la sua zuppa): “Potresti fare qualcosa con questi ragazzi oggi”

verticale. Jeroen sull’invecchiamento e il divorzio dei suoi genitori: “Non ci sono colpevoli. C’è solo l’incapacità”.

analitica. Un sessuologo maschio scrive: “Signore, se potessimo mettervi le mani intorno al petto, sarebbe troppo piccolo”. Riparate elettrodomestici commerciali? (+)

READ  L'indagine sulla sparatoria mortale che ha coinvolto Alec Baldwin ha concluso: "un completo disprezzo delle regole di sicurezza di base".