QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Vince Canada, Francia e Italia.  Cuba e Serbia stanno perdendo.

Vince Canada, Francia e Italia. Cuba e Serbia stanno perdendo.

VoV, 25-05-2024. 4:10. La competizione VNL è continuata ieri ad Antalya e Rio con partite cruciali per la finale della VNL e la battaglia per i biglietti olimpici ancora da assegnare. La perdita di Cuba e della Serbia non ha certo favorito la squadra olandese.

La prima festa ha avuto luogo ad Antalya Bulgaria contro Canada. È stata una partita emozionante in cui il Canada alla fine ha vinto alla grande 0-3. Con punteggi set di 22-25 (dopo 19-19 e 22-23), 28-30 (dopo 22-20 e 24-23) e 24-26 (dopo 17-22 e 22-24).

Il Canada ha ottenuto il miglior punteggio con 57 punti su 48, Dimitrov della Bulgaria è stato il capocannoniere della partita con 15 gol.

Francia contro L’America è stata la vincitrice sulla carta, in realtà c’erano diversi giocatori in campo che normalmente non sarebbero stati la prima scelta. Entrambe le squadre avevano già avuto il sopravvento nelle prime due partite. La Francia ha perso contro il Canada, gli Stati Uniti hanno perso contro la Polonia. 25-22, 25-21 e ancora 25-21 per il 3-0 per la Francia.

La Francia si è ripresa dopo il 22-22 del primo set e ha trasformato il suo enorme vantaggio di 18-19 nel secondo set in 22-19 prima di vincere 23-21. La decisione è stata presa dopo il 20-19 del terzo set. Una tripla ha fatto la differenza nella vittoria per 23-19.

La Francia ha segnato il maggior numero di punti in attacco (+2) e in muro (+4) e ha avuto il tasso di errore più basso (-5). Il francese Louati e l’americano Evert sono stati i migliori marcatori del torneo con 13 punti.

READ  L'Italia offre la prima con tante alternative

Cuba ha giocato contro il Giappone a Rio. Entrambe le squadre hanno ottenuto il massimo dei punti nelle prime due partite, il Giappone ha perso un set e Cuba ha perso due set. Nell’incontro testa a testa, Cuba ha perso tre set e il Giappone ha perso due set, quindi la squadra asiatica ha vinto 2–3.

Il Giappone era in svantaggio per 1-0 sul 22-25 e sul 23-25 ​​prima di portarsi in vantaggio per 1-2 sul 25-18. Cuba ha forzato il tie-break 25-19. Quel quinto set decisivo non poteva essere deciso ai supplementari. Solo alle 20-22 le armi giapponesi poterono volare in aria.

Cuba ha anche ottenuto il miglior punteggio casalingo di 94 su 70 vittorie, con non meno di 20 punti di blocco. Ma ciò è stato compensato da un carico di errori compreso tra 39 e 21. Il cubano López ha segnato il maggior numero di punti, con 25 in totale.

In Iran contro L’Italia ha battuto l’Italia prima L’Iran ha perso prima. La battaglia per i punti nella classifica del sistema operativo è cruciale. L’Italia è in una buona posizione per assicurarsi un biglietto, ma vorrà essere ancora più in forma dopo questa partita.

E hanno vinto. Con una netta vittoria per 0-3, gli avversari erano sotto i venti punti per tre set. 19-25, 18-25 e 11-25 l’Italia ha fatto un passo avanti verso la capitale francese ‘Road to Paris’.

Per valutare l’andamento della competizione è sufficiente un proprio punteggio compreso tra 31 e 60. Romano è arrivato primo con 18 punti su 60.

Serbia e Brasile lo erano entrambi Ha vinto una partita e ne ha persa una. Per la Serbia, è tutta una questione di qualificazione per Parigi, dove ha perso una posizione nella classifica FIVB ed è stata superata da Cuba, che è anche lei in lizza per un biglietto per l’OS. La Serbia è ora al 10° posto e in quella posizione non rientra nel “premio” di Parigi.

READ  Gli attivisti per il clima italiani protestano nella Cappella degli Scrovegni di Padova

Il Brasile, paese di origine, non ha deluso i tifosi e ha mandato via la Serbia con una sconfitta per 1–3. Il Brasile era in vantaggio per 21-25 e 20-25 sullo 0-2 prima che la Serbia vincesse il terzo set 25-22 restando in partita. E ha lottato per il quarto tie-break. Lo hanno visto fino al 16-14 e al 18-17, ma il 18-20 ha cambiato la situazione. Il pareggio fu nuovamente sul 21-21, poi il Brasile andò avanti e vinse 22-25 tra gli applausi dei tifosi.

Il brasiliano Darlan è stato il capocannoniere con 22 gol, aggiungendo 13 punti al proprio punteggio.

gh @ Visor sulla pallavolo. Foto di VNL/FIVB, Italia e Giappone.