QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Wout gioca solo con il gruppo; non so davvero cosa mangia questo ragazzo a colazione”: anche Lance Armstrong guarda con occhi grandi alla performance di Van Aert | gli sport

Giro di FranciaWout van Aert ha fatto impressione (di nuovo) ieri. sui suoi colleghi Anche Lance Armstrong. In “The Move”, il podcast dell’americano, lui e l’ex compagno di squadra George Hincape hanno reso omaggio al nostro connazionale.


“Mi aspettavo che questa fosse una corsa difficile”, ha detto Armstrong, che è stato ugualmente privato del sostegno del sette volte vincitore. “Era la tappa più lunga di questo tour e il percorso è stato molto impegnativo, soprattutto nell’ultima parte della tappa. Ma poi c’era il ritmo molto alto, che non potevamo aspettarci. Wout van Aert… non lo so sapere davvero cosa mangia questo ragazzo a colazione”.

Hincapie lo raccoglie. “Tutti si chiedevano perché ha attaccato così presto. A volte si vede qualcosa del genere accadere nelle gare amatoriali o nelle gare junior. Potrebbe essere stato arrabbiato dopo quello che è successo durante il viaggio di Roubaix, ma comunque. Tutti sono rimasti scioccati nel vederlo già lì. “


citazioni

Forse voleva abbandonare il giallo e divertirsi un po’?

Lance Armstrong

Anche Armstrong. “Questo era in movimento da dilettante. Ma è Wout van Aert, nessuno ha le palle per chiamarlo dilettante. Gioca solo con la mandria. Questa volta non ha funzionato, ma per quanto mi riguarda avrebbe potuto vincere la tappa. Era entusiasta e aveva buone gambe. Ma forse voleva abbandonare il giallo e divertirsi un po’”.

Hincapie è anche alla ricerca di spiegazioni per le tattiche di Van Aert. “Forse voleva fare pressione sull’Emirates (Team Tadej Pojakar, editore). Ma per un motivo o per l’altro, cinque squadre hanno iniziato a guidare dietro di lui. EF avrebbe preso di mira il giallo con Neilson Powless e la BORA voleva mantenere Vlasov in cima alla classifica la classifica. C’era anche Fuglsang, probabilmente ha visto alcune squadre che è una minaccia per la piattaforma. Van Aert non pensava che quattro o cinque squadre avrebbero lavorato insieme all’inseguimento”.

Secondo Armstrong, l’obiettivo principale di Jumbo-Visma era quello di indebolire gli Emirati Arabi Uniti. “Sembra anche che stessero avendo dei problemi. Mark Hershey ha tagliato il traguardo ieri come l’ultimo. È uno dei ragazzi di cui la Pogacar avrà bisogno più tardi in montagna…”

Guarda anche tu. Michelle Wittes analizza la sesta tappa del round

interazioni. Pogacar, Teuns, Philipsen e Pidcock ammirano Van Aert: ‘Ci ha appena preso in giro’

Tutto con Van Aert come scommessa: l’attacco più impressionante del round in dieci domande

Tadej Pogacar ama La Planche des Belles Filles, e ora un po’ di più: “Perché il mio fidanzato mi aspetterà in alto”

READ  Mbappe porta il PSG alla vittoria sull'Angers con un calcio di rigore in ritardo nella Ligue 1 Uber Eats 2021/2022