QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

440 bambini sono morti durante il viaggio verso l’Europa

Almeno 440 bambini sono morti nel tentativo di raggiungere l’Europa da gennaio 2018. Questo è stato calcolato da United, una rete di 550 ONG in 45 paesi europei, che monitora dal 1993 quando le persone muoiono mentre attraversano l’Europa, ad esempio in un fiume di confine nel continente europeo, in un centro di detenzione per immigrati, nel Mediterraneo.

In totale, la rete ha contato 9.901 morti dal 2018, di cui il 4% sono bambini. 35 dei morti erano neonati e 33 erano donne incinte. Secondo il coordinatore della campagna Geert Ates, i numeri sono sottostimati dal 10 al 20 percento. Poiché non sono disponibili dati su alcuni decessi, è difficile fare un conteggio accurato. L’Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM) ha mantenuto tassi di mortalità simili dal 2014. Riguarda 64 bambini morti dal 2014 in Europa e 838 nel Mediterraneo, ma utilizzano criteri più severi per la probabile mortalità. Il dato IOM non include i decessi in custodia.

In risposta al giornalista collettivo Lost in Europe dove StandardIl commissario europeo per gli affari interni Ylva Johansson (D) ne fa parte, secondo cui il nuovo patto proposto dalla commissione su migrazione e asilo fornirà una maggiore protezione per i bambini in transito. (wwo)

READ  Uno dei peggiori disastri della storia israeliana: almeno 45 persone uccise dopo il terrore dell'Hajj