QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

9 articoli sull'Ucraina che dovresti leggere

9 articoli sull'Ucraina che dovresti leggere

Inviti a rafforzare la nostra difesa perché la Russia potrebbe eventualmente attaccare più paesi oltre alla sola Ucraina, e difficoltà nel reclutare soldati. Questa è stata la principale notizia ucraina della settimana.

Editoriale

1. La Russia avrà presto un esercito migliore, e la tentazione sarà grande: “Non dare per scontato che si fermerà dopo l’Ucraina”.

La Russia parla il linguaggio delle minacce contro diversi paesi, tra cui Finlandia e Lettonia. Quanto seriamente dovremmo prendere queste minacce? Nel breve termine, la Russia è troppo preoccupata per l’Ucraina per permettersi un secondo conflitto militare. Ma sul lungo termine, non credo che dovremmo essere ingenui riguardo alle intenzioni di Putin. (…) A poco a poco dovremo rivelare la nostra vera natura: cosa siamo disposti ad accettare e cosa non siamo disposti ad accettare?

Leggi l'articolo completo.

Riservisti finlandesi al poligono di tiro della base Santahamina di Helsinki.Foto dell'Agenzia France-Presse

2. Il capo dell’esercito Michel Hofmann mette in guardia più forte che mai contro la guerra diretta con la Russia. Perché?

Anche il capo dell’esercito belga Michel Hofmann ha avvertito questa settimana che l’Europa “deve prepararsi urgentemente alla guerra con la Russia”. Il linguaggio del Cremlino e del presidente Vladimir Putin è sempre ambiguo. È del tutto possibile che in seguito avranno anche altre idee. Oppure al sud, in Moldavia. O nei paesi baltici”.

Cosa ha spinto Hoffman a fare queste dichiarazioni? Leggi l'analisi.

L'ammiraglio Michel Hoffmann sostiene da tempo che la sete di imperialismo di Putin potrebbe essere maggiore di quella dell'Ucraina.  Ma ora lo conferma chiaramente.  Foto di Tim Dervin

L'ammiraglio Michel Hoffmann sostiene da tempo che la sete di imperialismo di Putin potrebbe essere maggiore di quella dell'Ucraina. Ma ora lo conferma chiaramente.Foto di Tim Dervin

3. I soldi extra per la difesa sono un piccolo sacrificio per noi, gli ucraini stanno già pagando con il loro sangue

Il giornalista Martin Rabai ha scritto questa settimana che è inevitabile che negli anni a venire dovremo letteralmente pagare un prezzo più alto per la nostra difesa collettiva. “Tutti i belgi che possono permetterselo dovranno fare la loro parte, si spera rendendosi conto che si tratta di un piccolo sacrificio per la nostra prosperità. Gli ucraini stanno già pagando il prezzo con il loro sangue”.

Leggi il commento completo.

Soldati ucraini vicino a un veicolo militare in fiamme colpito da un drone russo vicino a Bashmut.  Foto AP

Soldati ucraini vicino a un veicolo militare in fiamme colpito da un drone russo vicino a Bashmut.Foto AP

4. La Cina sta facendo affari d’oro grazie alla guerra in Ucraina: “Non abbiamo mai visto i produttori di automobili di uno stesso paese conquistare una quota così ampia del mercato così rapidamente”

Il valore degli scambi tra Cina e Russia ha superato i 200 miliardi di dollari nei primi undici mesi di quest’anno. I maggiori vincitori da parte cinese sono le case automobilistiche. Quest'anno il paese è diventato il più grande esportatore mondiale di automobili. Ciò è in parte dovuto all’invasione russa dell’Ucraina quasi due anni fa.

Leggi l'articolo qui

Una statua di un generale dell'epoca della Cina imperiale vicino a Hehe, sulla sponda cinese del fiume Amur, che segna il confine con la Russia, il 12 dicembre 2023. Immagine GILLES SABRIE / NYT

Una statua di un generale dell'epoca della Cina imperiale vicino a Heihe, sulla sponda cinese del fiume Amur, che segna il confine con la Russia, il 12 dicembre 2023.Foto di Jill Sabry/New York Times

5. Stabilizzazione del Cremlino o opposizione improvvisa? Ekaterina Dontsova è improvvisamente emersa come potenziale candidata presidenziale

Con l’avvicinarsi delle elezioni russe, cominciano ad arrivare i primi potenziali oppositori di Putin. Ekaterina Dontsova, 40 anni, è la candidata più interessante, ma resta da vedere se potrà contare su un sostegno sufficiente tra la popolazione russa.

Per la maggior parte dei russi, la Doncova è una figura anonima, un diavolo in una scatola. Mentre i leader dell’opposizione provengono solitamente da Mosca, la Doncova è essenzialmente figlia della provincia.

Maggiori informazioni su Doncova.

Ekaterina Dontsova, ex giornalista regionale della provincia di Tver, si è presentata mercoledì alla Commissione elettorale centrale russa.  Foto Reuters

Ekaterina Dontsova, ex giornalista regionale della provincia di Tver, si è presentata mercoledì alla Commissione elettorale centrale russa.Foto Reuters

6. “Gli alti ufficiali dell’esercito ammettono che c’è un problema”: il professor Tom Sawyer vede cupe prospettive per l’Ucraina

Il professore di politica internazionale Tom Sawyer (Università di Anversa) afferma che è del tutto irrealistico credere che l'Ucraina sia in grado di vincere una guerra contro una superpotenza come la Russia. Ritiene quindi che non ci sia altra opzione se non quella di portare entrambe le parti al tavolo il più rapidamente possibile. “Anche a Kiev cominciò a sembrare che la guerra fosse arrivata a una fase di stallo”.

Leggi l'intervista completa.

Tom Sawyer.  Foto di Wouter van Vuuren

Tom Sawyer.Foto di Wouter van Vuuren

7. “Leader Wagner ucciso per ordine del capo del Consiglio di sicurezza russo”: Yevgeny Prigozhin è stato ucciso da una bomba sotto l'ala dell'aereo?

Ufficialmente, Yevgeny Prigozhin è morto in un tragico incidente aereo. Il Cremlino ha a lungo negato qualsiasi coinvolgimento. Ma sulla base delle informazioni dei servizi di sicurezza occidentali e dell'intelligence russa, ha scritto Il giornale di Wall Street L'assassinio del presidente Wagner è stato ordinato da Nikolai Patrushev, stretto alleato del presidente Vladimir Putin e capo del Consiglio di sicurezza russo.

Leggi l'articolo.

Una bandiera con il ritratto di Yevgeny Prigozhin in un memoriale improvvisato a Mosca.  Foto Reuters

Una bandiera con il ritratto di Yevgeny Prigozhin in un memoriale improvvisato a Mosca.Foto Reuters

8. Crescono le lamentele nei confronti delle società di reclutamento ucraine: “Ricevono tutto ciò che possono ottenere”

Leggi ambigue, la difficile situazione al fronte e la corruzione all’interno dell’esercito ucraino portano a violazioni nel processo di reclutamento. Molti uomini ucraini vengono semplicemente strappati dalla strada o costretti al servizio nonostante limitazioni fisiche o mentali.

Leggi l'articolo.

Un cartellone pubblicitario per l'esercito ucraino a Vyzhnytsia il 23 novembre 2023. Foto di EMILE DUCKE/NYT

Un cartellone pubblicitario dell'esercito ucraino a Vyzhnytsia il 23 novembre 2023.Foto di Emil Duck/New York Times

9. Il 2023 non offre alcuna indicazione che la Russia voglia allentare i suoi piani. Quali sono le prospettive per il prossimo anno?

Cosa porterà il 2023 all’Ucraina e come si svilupperà la guerra sul fianco orientale dell’Europa nel 2024? la mattina Guardiamo al passato e al futuro in questa edizione speciale di fine anno della Newsletter dell'Ucraina.

Leggi la newsletter.

Immagini di notizie immagine vuota

Immagini di notizie di immagini

READ  Almeno 38 morti e decine di feriti in una collisione di due autobus in Senegal all'estero