QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Alla riscoperta di decine di tombe di bambini aborigeni in Canada |  al di fuori

Alla riscoperta di decine di tombe di bambini aborigeni in Canada | al di fuori

Una comunità indigena nel Canada occidentale ha annunciato martedì di aver scoperto quasi 100 tombe senza targa di bambini vicino a un ex collegio religioso.

“Ciò che abbiamo scoperto è straziante e confuso: sono state scoperte 93 tombe non ancora contrassegnate di 79 bambini e 14 neonati”, ha detto martedì in una conferenza stampa Jenny Wolverine, presidente della comunità aborigena di English River. “Questo non è il numero finale”, ha aggiunto. La cifra finale potrebbe essere più alta.

La scoperta è stata fatta dopo indagini radar a terra vicino alla Buffale Indian Residential School nel Saskatchewan. Secondo l’Università di Regina, gli edifici scolastici furono distrutti dai residenti precedenti quando la scuola chiuse nel 1995.

Sono state identificate oltre 1.300 tombe di bambini vicino agli istituti per bambini aborigeni

Genocidio culturale

Nel corso di quasi un secolo, quasi 150.000 bambini indigeni in tutto il Canada sono stati ammessi con la forza in 139 scuole, spesso gestite dalla Chiesa cattolica, dove sono stati tagliati fuori dalle loro famiglie, dalla loro lingua e dalla loro cultura. Migliaia non sono mai tornate. Molti sono stati sottoposti ad abusi fisici e sessuali e migliaia sono morti a causa di malattie, malnutrizione o abbandono. Una commissione nazionale d’inchiesta ha descritto il regime come un genocidio culturale.

Negli ultimi due anni, il passato coloniale del Canada è stato riportato in vita, poiché sono stati scoperti cimiteri di bambini vicino a istituti in cui i bambini aborigeni venivano trattenuti con la forza. Sono già state identificate più di 1.300 tombe.

READ  Il giornalista Bruno Beckmann è arrivato in Ucraina: "prova che la guerra non è lontana da noi"

Stephen Harper, allora Primo Ministro del Canada, si scusò con la comunità indigena nel 2008. All’epoca ammise anche che queste istituzioni facevano parte della politica canadese di assimilazione forzata. E all’inizio di quest’anno, il governo canadese ha raggiunto un accordo con 325 comunità indigene per versare loro 2,8 miliardi di dollari canadesi (circa 1,9 miliardi di euro) come risarcimento per le sofferenze causate.



Aspetto. Un’altra scoperta sconvolgente in Canada: il ritrovamento di 182 tombe