QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

All'improvviso un uomo fisicamente superiore di molti chilometri dovette fare qualcosa di misterioso con la radio

All'improvviso un uomo fisicamente superiore di molti chilometri dovette fare qualcosa di misterioso con la radio

Il lavoro fisico più duro è stato svolto Campo Wes. Ma quando i sei alfa rimasti si comportano improvvisamente come una banda di lumache nell'episodio 5, ci sono ancora delle vittime.

Pietro Dumont

Cosa c'era nel programma?

Il quinto giorno di Campo Wes Si inizia con un po' di ginnastica mattutina delicata. È ancora presto e non è un momento cristiano, ma i sei candidati rimasti non sembrano preoccuparsene. Possono visitare un fisioterapista uno per uno per alleviare disturbi minori e rigidità muscolare. I candidati possono contattare Tom Weiss per i loro problemi di salute mentale. Jan Dolphin sembra essere lì dentro. Come può dirti qualsiasi biologo marino, non è mai un buon segno con un mostro del genere.

Allora è il momento di mettere in azione la materia grigia dei candidati. Un corso intensivo nelle Forze Speciali dovrebbe prepararli alla loro prima missione. La teoria viene applicata anche attraverso alcuni esercizi che si concentrano principalmente sulla collaborazione. Un punto dolente, a quanto pare. O per dirla con le parole dell’operatore Ralph: “La nonna avrebbe potuto fare un lavoro migliore”.

Mettendo insieme una lista di candidati che vorrebbero e con cui preferirebbero non passare il tempo in trincea, Fly e co. Per avere una visione migliore delle operazioni di gruppo. Ma anche la conseguente suddivisione dei compiti per il giorno successivo non fa alcuna differenza. Cooperazione tra i sei Sopravvissuti Le conversazioni continuano senza intoppi come quelle padre-figlio tra il re Carlo e il principe Harry.

Fly ha in serbo qualche sorpresa?

Testa di puffo Campo Wes Questa volta non evoca voli notturni, escursioni infinite o paracadutisti urlanti. Questa volta il lavoro di demolizione si concentra soprattutto a livello mentale. Nel valutare il lavoro di squadra delle sue reclute, Flay è molto acuto. Ha detto che gli animali alfa che sperava di ottenere in realtà si sono rivelati essere una banda di lumache. Quindi scocca le sue frecce contro alcune di queste viscide creature. Jan in particolare sta attraversando un periodo difficile. “C'è una parola per persone come te”, dice Flay. “pedante.” Per poi peggiorare le cose dando una definizione dolorosa a questa parola. “Significa che hai un'opinione saccente su tutto.” Il simbolico Jan Dolphin maiuscolo affonda sul fondo del mare con un colpo solo. Come può dirti qualsiasi biologo marino, non è qui che questi animali si sentono meglio.

Chi ha fatto la più grande impressione?

Facciamo una giornata libera collettiva. Anche questa volta Superman Dress Burstlab non è riuscito a eccellere. Anche se dubitiamo che gli allenatori lo interrompano di proposito, giusto per evitare di rendersi ridicolo. Dopotutto, il ragazzo che è fisicamente molto più avanti degli altri viene promosso a direttore delle comunicazioni dalle forze speciali. Una situazione in cui deve fare qualcosa di poco chiaro con una radio a chilometri di distanza dal luogo in cui si svolge l'azione. La più grande perdita di talento da quando Roberto Martinez ha deciso di tenere Jeremy Doku in panchina durante i Mondiali.

Ci sono state vittime?

Era un disco d'addio annunciato. In Tender Foot è stata sì una sfida per Jan, ma alla fine non è stata la mancanza di qualità fisiche a costare la testa al partecipante più anziano (52 anni). Anche se ogni biologo marino applaudirà le qualità sociali dei delfini, questi si sono rivelati un po' deludenti in questo esemplare. Dopo solo tre missioni di gruppo, Jan si inimicò l'intero gruppo. Una prestazione che spinge le Forze Speciali a decidere di metterlo fine alle sue sofferenze.

Chi è allo stremo?

È difficile da dire. Nessuno dei due candidati ha fatto un ottimo lavoro in questo episodio. L'uscita di Jan dimostra che le cose possono andare storte in qualsiasi momento. Se dovessimo fare un nome, probabilmente sarebbe Golan. “Avrei dovuto aprire un po' di più la bocca”, ha concluso dopo il rimprovero ricevuto da Flay. Spetta a lui dimostrare di essere davvero l'animale alfa e non una lumaca.

Campo WesOgni domenica sera alle 20:00 su VRT 1

READ  Lotte VanuezeMail teme l'esclusione permanente: "show sex" | calcio 24