QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Bart Swings guarda al futuro: ‘Il focus sarà sempre sull’inizio collettivo’ | sciare

Bart sta oscillando Avrebbe potuto provare a incassare il suo titolo olimpico con un contratto redditizio, ma ha optato per un soggiorno prolungato in un ambiente familiare con il team IKO.

“Non ho cercato altri spettacoli. Ho sentito delle voci al riguardo, ma non mi importava”, ha detto dopo aver vinto la mass start a Heerenveen.

“Mi sono seduto con Gilly (Spruit, il suo allenatore) per vedere come vogliamo affrontare i prossimi anni e quali sono gli obiettivi. Abbiamo subito scoperto che eravamo nel posto giusto nella squadra IKO: potevamo fare quello che avevamo stato ben guidato”.

Lo swing di Heerenveen ha preso il primato nei 1500m, 5000m e ha vinto nella partenza a gironi. Cosa porterà il suo futuro sportivo? “Il mio obiettivo sarà sempre l’inizio della squadra, soprattutto come campione olimpico”.

“Ma lo scorso fine settimana ero a 1500m e 5000m e questo apre il futuro. In realtà voglio continuare a crescere come pattinatore. Se riesco a continuare a crescere come negli ultimi due anni, forse qualcosa è ancora possibile in pista. Altre distanze . ” “

Swings rimane uno skate romantico. “Penso che sia tutto davvero bello, è un peccato che venga respinto. Personalmente penso che sia una delle cose più belle e lavorerò anche su quella nei prossimi anni”. Swings ha vinto la medaglia di bronzo la scorsa settimana ai campionati mondiali a tutto tondo in Norvegia.

Ma cosa riserva l’immediato futuro per Bart Swings dopo una stagione difficile e tumultuosa? Il campione olimpico ride “comfort”. “Non vedevo l’ora che finisse tutto e quando non dovrò più concentrarmi”.

“Vedendo amici e famiglia, mi divertirò davvero. Viaggiare, non devo più preoccuparmi di Corona e del mio corpo e andare a sciare. Sarebbe fantastico andare in vacanza con la mia ragazza”.

READ  Discussione sul calcio. Numero record di infortuni in Premier League - Bundesparket vuole fermare Pavlovic e Batay con il calcio fedele

Ma la bestia atletica inizierà presto a prudere. “È sicuramente l’intenzione dei Rollerblade quest’estate. A causa di Corona ci sono state alcune gare e anche io voglio mostrarmi di nuovo. La passione con cui sono cresciuto è ancora passione”.