QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Crimini d’odio contro i jogger: gli autori di nuovo condannati

Travis McMichael, un detenuto. © AFP

Due anni e mezzo dopo l’omicidio del corridore Ahmed Arbery, 25 anni, un uomo afroamericano, Travis McMichael e suo padre Gregory, due uomini bianchi provenienti dagli Stati Uniti, sono stati condannati all’ergastolo. Lo ha deciso lunedì un tribunale federale dello stato americano della Georgia. I due sono stati condannati per un crimine d’odio con il loro vicino, William Bryan. Fu imprigionato per 35 anni.

gjs, adbfonte: BELGA, ABC

Arbery è stato colpito a colpi di arma da fuoco vicino alla città di Brunswick, in Georgia, nel febbraio 2020 mentre faceva jogging. L’indagine è iniziata davvero quando mesi dopo è emerso un video scioccante sul cellulare, che ha suscitato indignazione negli Stati Uniti e all’estero. Poco dopo, il 25 maggio 2020, George Floyd, un altro afroamericano, è stato ucciso in una brutale repressione della polizia a Minneapolis, nel Minnesota. È stato l’inizio di mesi di proteste contro il razzismo e la brutalità della polizia.

Tre per la vita

Il tribunale statale della Georgia ha condannato all’ergastolo Travis McMichael, 36 anni, Gregory McMichael, 66 anni, e William Bryan, 52 anni, all’ergastolo nel gennaio di quest’anno. Poi il tiratore Travis McMichael è stato condannato per omicidio. Gli altri due sono stati giudicati colpevoli di aggressione e omicidio.

I tre sono stati anche accusati in un tribunale federale a causa del background razzista dei fatti. Al processo, l’accusa ha sostenuto che l’imputato ha scritto testi razzisti o si è espresso in modo razzista in passato. La difesa ha sostenuto che Arbery è stato ucciso non per motivi razziali, ma perché gli uomini lo sospettavano di un crimine.

A febbraio un giudice federale ha ritenuto i tre colpevoli di un crimine d’odio. Ora la punizione è stata determinata. Travis e Gregory McMichael furono nuovamente condannati all’ergastolo e William Bryan fu condannato a 35 anni di carcere per il suo coinvolgimento.

READ  La Bielorussia sta armando i migranti con gas lacrimogeni? La Polonia sarà...