QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

CWZ introduce un nuovo trattamento per l’apnea notturna

CWZ introduce un nuovo trattamento per l’apnea notturna

generale

Nijmegen – Al Canisius Wilhelmina Hospital (CWZ), a due pazienti è stato recentemente impiantato un tipo di pacemaker per stimolare il nervo della lingua. Inspire Hypoglossal Nerve Stimulator previene l’apnea notturna.

Bart Wensing specialista ORL CWZ: “Siamo uno dei cinque ospedali nei Paesi Bassi in cui è possibile eseguire questa procedura. A causa del successo del trattamento presso gli altri ospedali Santon OLVG e St. Antonius, sono stati necessari più centri. Dopo la selezione nazionale, CWZ è diventato uno dei tre nuovi centri e ne siamo molto orgogliosi.”

decine di arresti respiratori

La procedura viene eseguita in pazienti con apnea ostruttiva del sonno (OSA) da moderata a grave. L’apnea notturna si verifica quando una parte delle vie aeree superiori è bloccata durante la notte. Si pensi, ad esempio, alla lingua che cade all’indietro o all’ugola e al palato molle che chiudono (temporaneamente) le vie aeree. Questo può portare a dozzine di arresti respiratori all’ora. Queste persone soffrono di disturbi come russamento, affaticamento, problemi di concentrazione durante il giorno, minzione frequente, sensazione di soffocamento notturno, sonno agitato e mal di testa al mattino.

può davvero aiutare

I pazienti con apnea ostruttiva del sonno sono trattati nel CWZ multidisciplinare. Un team di pneumologi, neurologi, otorinolaringoiatri, consulenti del sonno (infermieri del sonno specializzati), tecnici di laboratorio di neurofisiologia clinica e un terapista del sonno discutono e curano insieme i pazienti. Il trattamento con uno stimolatore del nervo della lingua può essere una soluzione se i trattamenti convenzionali non aiutano o non sono sufficienti.

Winsing: “Ad esempio, alcune persone trovano impossibile utilizzare una macchina per la pressione positiva continua delle vie aeree, o non funziona abbastanza. Ad esempio, un certo numero di persone è allergico alle mascherine o soffre di claustrofobia. In altri trattamenti Le persone ricevono qualche tipo di apparecchi, ma anche questo non sempre funziona o porta a problemi dentali.Altri hanno già subito interventi chirurgici all’ugola e/o alle tonsille, per esempio, che purtroppo non risolvono adeguatamente il problema dell’apnea notturna.Che questo nuovo trattamento aiuta davvero bene queste persone!”

READ  Freddo o Covid-19? Questi sintomi richiedono il test della corona

La ricerca su migliaia di persone mostra che il trattamento porta a una significativa riduzione dei reclami. Notiamo anche un numero molto basso di pause nella respirazione. Questo è importante, perché l’apnea notturna grave può portare a condizioni gravi, come battiti cardiaci irregolari, ipertensione e un aumento del rischio di malattie cardiache e ictus.

Come funziona?

Durante la procedura, l’otorinolaringoiatra posiziona una scatola (pacemaker) tra le costole del torace. Un cosiddetto elettrodo (guaina) viene posizionato anche attorno al nervo della lingua. Dopo un mese, un tecnico di laboratorio appositamente addestrato o un consulente del sonno attiverà l’impianto e ne verificherà le impostazioni corrette.

Wensing: “Lo stimolante provoca la contrazione dei muscoli della lingua e della gola, il che mantiene libere le vie aeree. Nelle settimane successive, il dispositivo verrà messo a punto nella CWZ. Dopotutto, con un’eccessiva stimolazione del nervo della lingua, le persone lo percepiscono come irritante e possono persino svegliarli. Se la stimolazione è insufficiente, il trattamento non sarà d’aiuto o non sarà d’aiuto abbastanza.”

Ogni sera, il paziente stesso determina l’ora di inizio e di fine per soffrire il meno possibile del movimento della lingua. Ad esempio, in modo che la macchina si accenda dopo 30 minuti quando il bambino dorme. E si spegne di nuovo 15 minuti prima che suoni la sveglia. Di notte, il paziente può spegnere e riaccendere l’impianto utilizzando il telecomando. Utile quando si visita il bagno.

Selezione molto rigorosa

Solo poche centinaia di persone nei Paesi Bassi si qualificano per uno stimolatore della lingua ogni anno. Esiste un metodo di selezione molto rigoroso con molti studi, con l’ultima parola data al Comitato nazionale degli indicatori.

READ  Questo è il posto più sporco della tua cucina

Winsing: “È un trattamento costoso, quindi solo per i pazienti che non possono essere trattati o che hanno fallito il trattamento convenzionale per l’apnea ostruttiva del sonno. Miriamo a eseguire CWZ in circa una dozzina di pazienti quest’anno. Successivamente, vogliamo crescere ogni anno , infine a “Qualche dozzina di impianti all’anno. È possibile che in futuro i criteri di selezione possano essere ampliati, in modo che più persone possano beneficiare del trattamento. Sarebbe molto bello, perché è una grande innovazione che può davvero migliorare la qualità della vita per i pazienti con apnea”.