QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Demir vuole collaborare con i Paesi Bassi per costruire nuove centrali nucleari

Il ministro dell’Ambiente fiammingo Zohal Demir (N-VA) ha avviato colloqui esplorativi con il suo collega olandese per vedere se possono cooperare per costruire due nuove centrali nucleari oltre il confine con il Belgio. “Questa costruzione offre anche opportunità per le Fiandre”, afferma Demir.

Il governo olandese ha annunciato venerdì che costruirà due nuove centrali nucleari a Borcelli, appena oltre il confine con il Belgio. Per la costruzione di queste centrali, deve essere preparato un rapporto internazionale sull’impatto ambientale, in cui anche le Fiandre daranno un contributo. Per Demir, però, questo non dovrebbe essere l’unico contributo fiammingo.

A Radio 1 sabato mattina ha detto: “Sfida ogni immaginazione quello che abbiamo visto nel nostro Paese la scorsa settimana. Si è sempre detto che non ci sarebbero stati problemi con i rifornimenti. La scorsa settimana è apparso improvvisamente su tutte le prime pagine che ci nessuna certezza sull’approvvigionamento per i prossimi inverni”. Il problema non è nell’inverno del 2025, ma dopo. E se vogliamo continuare a soddisfare tutte le esigenze, non si può fare a meno di guardare al nucleare. È pulito e abbiamo il know-how.

Olanda

Per questo motivo, Demir ha avviato colloqui di scouting con il collega olandese Rob Gettin. Vuole la cooperazione fiammingo-olandese nella costruzione di queste due nuove centrali nucleari. “L’energia è una risorsa essenziale e non puoi esserne troppo entusiasta”, afferma Demir.

Con i nostri colleghi olandesi, vogliamo avviare una discussione sul lungo termine: per me, la cooperazione fiammingo-olandese o l’investimento congiunto nella costruzione di nuove centrali nucleari nei Paesi Bassi è un’opzione. Siamo costretti a scommettere su molti cavalli per migliorare le nostre riserve energetiche in futuro e ridurre la nostra dipendenza dall’energia fossile, afferma Demir. “Se riusciremo in questo modo ad ottenere un piano energetico comune per i Paesi Bassi che migliorerà l’approvvigionamento energetico delle Fiandre per il futuro, non dovremmo esitare”.

READ  Microsoft fornisce OpenAI su Azure su larga scala e aggiunge ChatGPT - IT Pro - Novità