QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dopo un inquietante incidente: Stretta sicurezza in una nuova scuola per un principe giapponese di 15 anni | Proprietà

Secondo le fonti, ci sono anche due guardie all’ingresso 24 ore su 24 e “chiodi” di metallo sono stati posizionati sul muro intorno alla scuola. Inoltre, l’ufficiale preposto alla custodia della famiglia imperiale fu nominato capo della questura del distretto di appartenenza della scuola. Una residente locale ha detto al quotidiano giapponese di aver visto il mese scorso un agente che controllava il percorso della scuola alla ricerca di oggetti sospetti. Ma secondo una fonte vicina al tribunale giapponese, il quindicenne Hisahito inizialmente non ha richiesto personalmente queste misure di sicurezza aggiuntive, poiché era preoccupato per il potenziale impatto sulla vita dei residenti locali.

Si dice che la sicurezza extra sia collegata a un incidente nel 2019 che ha “scioccato” la famiglia imperiale. Poi un intruso è riuscito a fare irruzione nella scuola del principe in quel momento. Sulla scrivania di Hisahito – che in quel momento non era in classe – l’uomo ha lasciato dei coltelli. Aveva intenzione di fare qualcosa per il principe, che era stato il secondo in linea di successione al trono sin dalla sua inaugurazione. Il sospetto di 56 anni è stato arrestato pochi giorni dopo e, secondo quanto riferito, ha espresso il suo disappunto nei confronti della famiglia imperiale durante gli interrogatori.

Il mese scorso, il principe Hisahito ha completato la prima parte della sua istruzione secondaria. Continua il resto della sua formazione presso l’Università di Tsukuba. È la prima volta dalla fine della seconda guerra mondiale che un membro della famiglia imperiale giapponese sceglie una scuola superiore non affiliata alla Gakuchoin University.

READ  Raffiche di vento fino a 150 km/h venerdì Simbolo arancione in tre contee: 'Non andare nel bosco'