QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dopo una nuova offerta da 180 milioni: “Il Paris Saint-Germain siederà al Real Madrid per quanto riguarda Mbappe” | calcio straniero

L’altro ieri il Real Madrid ha fatto la sua prima offerta per Kylian Mbappé. Ma 160 milioni di euro erano troppo pochi per il PSG. Il club francese ha risposto tramite coach Leonardo con Il linguaggio della guerra: “I giocatori possono andarsene, ma solo alle nostre condizioni”. Ciò significa che il PSG, che preferisce mantenere Mbappé a Parigi, consentirà al francese di partire solo se il prezzo richiesto sarà rispettato.

Il Real Madrid ha aumentato oggi la sua offerta. Il reale riceverà ora 180 milioni di euro per Mbappe. Il club spagnolo è dunque pari alla cifra che il Paris Saint-Germain ha pagato per il francese tre anni fa a Monaco. Dopotutto, i parigini sperano di recuperare almeno quella cifra – perché Monaco ha ancora diritto a una fetta della torta – ma inizialmente hanno fissato il prezzo richiesto di decine di milioni in più.

Secondo il quotidiano sportivo francese L’Equipe, il PSG non avrebbe (ancora) rifiutato l’ultima offerta del Real Madrid e sarebbe disposto a discutere ulteriori trattative. Il contratto di Mbappe scade nel 2022, e siccome il francese non vuole firmare, può quindi essere scelto a titolo gratuito. Secondo alcune fonti, questa sarà l’offerta definitiva per il Real Madrid. La palla ora è nel campo del PSG: i parigini saranno d’accordo o rischieranno di perdere gratis l’oro del prossimo anno?

READ  Colpisce: il 60enne vicepresidente del Suriname si presenta...