QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Fragile Club Brugge gioca la fortuna contro Syring ma vince | Jupiler Pro League 2021/2022

E il Club Brugge non si è sbarazzato di Syring senza difficoltà. Dopo la doppietta di Dost nella prima mezz’ora, sembrava che si stesse avviando a una serata tranquilla, ma l’ambiguità in fase difensiva ha quasi decimato il club.

Club Brugge – Seraeng in poche parole:

  • Momento chiave: La giovane Sissy Sandra segna subito il suo primo gol al suo primo punto di partenza. Il punteggio di 3-1 sarà alla fine il gol della vittoria.
  • uomo partita: Il maggiore assoluto era nel campo perdente stasera. Youssef Aziz è stato un piacere da guardare, soprattutto il suo assist per 2-1.
  • Speciale: Il Club Brugge ha iniziato con due minorenni in rosa: Mbamba (16) e Sandra (17). L’ultima volta che il club ha iniziato con giocatori di età inferiore ai 18 anni risale al 1974.

Cinque gol in un ottimo primo tempo

Philip Clement ha dato una pausa a Vanaken e Ballanta e ha iniziato con i giovani Mbamba e Sandra alla base. Di conseguenza, è stato un po’ alla ricerca di Club, ma dopo quindici minuti, Dost è stato in grado di cancellare lo zero dal tabellone. A proposito di un rigore dopo un fallo su Former.

In mezz’ora Dost ha potuto esultare ancora, questa volta dopo un segno dall’interno su consiglio di Noa Lang: 2-0, la strada per una vittoria regolare è stata aperta per il club. Ma questo non contava per Mazies, che portava Gallo sulla sua strada per 2-1 con un passaggio profondo senza pari.

Il club ha subito messo le cose a posto con Sandra 3-1, che ha segnato il suo primo gol ad altissimo livello con l’aiuto di De Kitlere. Ma finora Syring si è rifiutato di inginocchiarsi. Negli ultimi secondi del primo tempo, del Fabro annuisce su punizione di Mazez alle corde: 3-2 il sorprendente risultato.

Il club attraversa tremando la linea dei tre punti

Anche dopo la pausa, entrambe le squadre hanno continuato a creare occasioni. Maziz e Mikutadze hanno rivelato ancora una volta la fragilità della difesa del club, ma alla fine sono stati meno cauti. D’altro canto, De Ketelaere si è dimenticato di finirlo in contropiede dopo il tiro di Mata.

Un’ora dopo, Philip Clement si stancò. Ha portato più stabilità a centrocampo con Ritz e Vanaken. Questo piano sembrò funzionare: il club prese di nuovo il sopravvento, anche se le opportunità continuarono a diminuire. Doust e de Kettleri sbagliano ancora il punteggio di 4-2.

A Seraing il serbatoio è quasi vuoto e così l’ultimo attacco degli ospiti si limita a una minacciosa punizione di Mazies. 3-2 rimasto in tabellone, Blu e Nero chiude una settimana di successi con una nuova vittoria, ma ha ancora diversi punti interrogativi con il gol della trasferta a Parigi.

  1. Il secondo tempo, al 95′, la partita è finita
  2. Il secondo tempo, il minuto 95. La fine. C’è la fine del fischio di Pokot! Il Club Brugge era pieno con Syring, ma alla fine ha tenuto i tre punti in casa: 3-2. .
  3. Cartellino giallo per Benjamin Bollinger, giocatore del Syring Club nel secondo tempo, 95′
  4. Il secondo tempo, minuto 92. Resta emozionante fino al fischio finale. Anche Vanaken non poteva stare tranquillo sul 4-2. .
  5. Cartellino giallo per Yahya Al-Nadrani, giocatore della Royal Saudi Federation nel secondo tempo, minuto 90
  6. Il secondo tempo, minuto 88. Una sostituzione nel Club Brugge, entra Stanley Nsuki, esce Clinton Mata
  7. Secondo tempo, minuto 87. La punizione di Mazez provoca il panico nella schiena del club fino a quando non viene alzata la bandierina del fuorigioco. .
  8. Il secondo tempo, minuto 86. Sambo lotta due volte contro Rika. Alla fine scende dentro l’area di rigore, ma Bokot rientra per il primo fallo e mette il pallone fuori. .
  9. Secondo tempo, minuto 84. Nessun secondo per Sandra. Il Club Brugge ha dimenticato di finirlo di nuovo. Sandra è un punto finale di penetrazione rapida, il suo colpo devia e cade tra le braccia di Deitch. .
  10. Secondo tempo, minuto 84. Ancora una volta è Siring a premere. Qualunque sia il risultato, i visitatori possono contare su una partita solida. .
  11. Secondo tempo, minuto 82. Sostituzione RFC Seraing, dentro Mansoni Sambu, fuori Antoine Bernier
  12. Secondo tempo, minuto 80. Sostituzione Club Brugge, ingresso Wesley Moraes, uscita Bas Douste
  13. Il secondo tempo, al 79′, c’è tanto spazio. Ogni attacco ora può portare a un bersaglio. Tom Bodwell su Radio 1.
  14. Secondo tempo, minuto 76. Sostituzione in RFC Seraing, Marius Mouandilmadji dentro, Sami Al Husseini fuori.
  15. Obiettivo non consentito. Noa Lang ora sta facendo tremare Grid, ma Dost è già stato segnalato per l’intrusione, che ha anche preso a calci Dietsch. . Secondo tempo, 75° minuto.
  16. Secondo tempo, 72′, Lang è il successivo che coglie l’occasione e non riesce a infilare il pallone tra le traverse. .
  17. Secondo tempo, minuto 71. Dost sbaglia! Le opportunità stanno ancora arrivando! Ora è Dost a sbagliare inspiegabilmente, anche se potrebbe essere stato anche un hacker. .
  18. Secondo tempo, minuto 66. Anche Jallow sbaglia. Dopo l’errore di De Ketelaere si è subito spostato dall’altra parte. Jallow sceglie dove si trova la palla nella direzione della seconda colonna e la palla rimbalza di un centimetro. .
READ  La rimonta di Masek si conclude ancora con una pesante sconfitta contro il Rosselari | pallavolo