QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I giocatori di Counter-Strike 2 sono stati bannati perché muovevano il mouse troppo velocemente

I giocatori di Counter-Strike 2 sono stati bannati perché muovevano il mouse troppo velocemente

A quanto pare puoi entrare Contrattacco 2 Verrai bloccato se muovi il mouse troppo velocemente. La maggior parte dei giocatori non riceverà mai un ban del genere, ma il rischio esiste.

Sembra che sia tutta una questione di impostazioni DPI (punti per pollice) del mouse. Queste sono le impostazioni per determinare la sensibilità del tuo mouse, aumentarla a 10.000 mentre effettui poi movimenti rapidi nel gioco sarà sufficiente per forzare un ban.

Questo divieto viene quindi emesso automaticamente dal sistema VAC, o Valve Anti-Cheat. Questo sistema dovrebbe riconoscere automaticamente bot e hack, ma esistono anche i cosiddetti falsi positivi. In questo caso, il sistema interpreta i DPI elevati e i movimenti veloci come “giri”, con i giocatori che utilizzano i tasti macro per sparare a terra in modo casuale e poi saltare verso l’alto e segnare colpi alla testa istantanei.

Come accennato in precedenza, molti giocatori probabilmente non verranno effettivamente bannati perché muovono il mouse troppo velocemente, ma chiunque ami giocare con un DPI elevato è attualmente a rischio, quando questo non dovrebbe essere il caso.

In precedenza, anche i giocatori con la funzionalità Anti-Lag+ di AMD ricevevano un ban automatico. La settimana scorsa, Valve ha annunciato che questo divieto sarebbe stato revocato.

READ  Tre astronauti arrivano alla Stazione Spaziale Internazionale