QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il consigliere per il welfare Jan De Geus del comune di West Betoy invita: “Che tutti siano vaccinati”

Il consigliere per il welfare Jan De Geus del comune di West Betoy invita: “Che tutti siano vaccinati”

Patrocinio di un membro del consiglio locale Comune di Betuwe occidentaleJan de Geus è preoccupato per le conseguenze, poiché sempre meno persone vaccinano i propri figli contro malattie infettive come pertosse, morbillo e parotite. Invita i genitori a vaccinare (ancora) i propri figli in modo che il tasso di vaccinazione nel comune aumenti rapidamente. “Abbiamo diversi siti di vaccinazione disponibili e, se necessario, effettuiamo anche visite a domicilio. A Santee è possibile anche la vaccinazione precoce”.

Consigliere De Geus

De Geus sa bene che la vaccinazione è una scelta volontaria. “Non voglio offendere nessuno, ma credo che proteggere i figli degli altri sia una responsabilità comune di tutti gli adulti. Più basso è il tasso di vaccinazione, maggiore è il rischio di contrarre queste malattie mortali. Tutti i bambini del nostro comune dovrebbero poter vivere una vita sana.Se hai ancora dei dubbi, richiedi una consulenza vaccinale a Sante per maggiori informazioni in modo da poter prendere una buona decisione.

Molti posti di vaccinazione

Nel Bitou occidentale da anni si presta particolare attenzione alla vaccinazione. Nel comune sono presenti diversi siti di vaccinazione. L'appuntamento per la vaccinazione può essere fissato tutti i giorni della settimana presso la clinica di Geldermalsen. Ci sono anche consultazioni dal vivo due volte a settimana che non richiedono appuntamento. All'Aspirin, Sante's è aperto due giorni alla settimana. Se la presenza dei genitori sul luogo della vaccinazione rappresenta un problema reale, è possibile programmare una visita a domicilio. A Sante è possibile vaccinare anche i bambini sotto i 14 mesi di età. Maggiori informazioni su questo tramite Sante. GGD fornisce vaccinazioni ai bambini dai 4 anni di età nell'ambito del Programma nazionale di immunizzazione.

READ  Vaccinazioni di massa per i giovani a febbraio e marzo - DordtCentral

Altre domande e vaccinazioni

De Chios: “Santi ci ha informato che la scorsa settimana (settimana 18-22 marzo) sono state poste più domande e fatte più vaccinazioni senza appuntamento. Compresi bambini sopra i 14 mesi che non hanno ancora ricevuto alcuna vaccinazione. Questa è una buona notizia Ci auguriamo che verranno più genitori per le vaccinazioni (di recupero). Per proteggere adeguatamente i bambini dalla maggior parte delle malattie infettive, è necessario un tasso di vaccinazione di almeno il 90%.