QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il diplomatico trovato morto davanti all’ambasciata a Berlino…

Un impiegato dell’ambasciata russa è stato trovato morto fuori dall’ambasciata russa a Berlino il mese scorso. Secondo il settimanale tedesco donna Era un agente segreto del servizio di sicurezza russo FSB.

Gli agenti a guardia dell’edificio hanno trovato il corpo del 35enne la mattina di martedì 19 ottobre. Hanno chiamato il 911, ma tutti i soccorsi sono arrivati ​​troppo tardi. Secondo fonti dei servizi di sicurezza, l’uomo è caduto da un piano alto dell’ambasciata.

Non è chiaro come sia caduto e cosa abbia causato la sua morte. L’ambasciata russa ha rifiutato di eseguire un’autopsia, scrive donna. Le autorità tedesche considerano sospette le circostanze dell’incidente. Ma non possono indagare sulla questione a causa dell’immunità diplomatica del personale dell’ambasciata.

La Procura tedesca non vuole né confermare né smentire la denuncia.

L’ambasciata russa ha confermato in un comunicato all’agenzia di stampa russa Interfax la morte di un diplomatico russo. Ma non ha commentato più “per ragioni morali” questo tragico evento. Anche il corpo è stato trasportato in Russia secondo le procedure attuali.

Il ragazzo ha ufficialmente lavorato come secondo segretario presso l’ambasciata russa a Berlino. Ma i servizi di sicurezza tedeschi credono che fosse un agente segreto del Servizio di sicurezza federale. Si dice anche che fosse un parente di un alto ufficiale antiterrorismo del Servizio di sicurezza federale.

READ  Già almeno dieci consigli: "La fidanzata dell'assassinato Gabi Pettito...