QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il pattinatore in linea Ramon Quandt lascia il lavoro e fa di tutto per il suo sport in Italia

Pattinaggio in linea – Ramon Quandt vuole fare tutto il possibile all’ultimo minuto per ottenere il massimo dal suo sport. La 28enne pattinatrice in linea di Koekange ha ora lasciato il suo lavoro come candidata notaio civile e si recherà in Italia la prossima settimana per allenarsi con la crème de la crème dello sport.

“Sono stato più volte campione olandese e diverse volte sono salito sul podio ai campionati europei. Ma voglio di più”, ha risposto Quandt alla sua dura decisione.

In Olanda, negli ultimi anni è diventato sempre più difficile per lui trovare un ambiente di gioco migliore.

“Dieci anni fa, ero ancora in grado di allenarmi con veterani come Ronald e Michael Mulder con titoli europei e mondiali all’attivo. Ma negli ultimi anni sono stato completamente da solo. Non mi sono allenato con un gruppo della stessa dimensione. Nessun allenatore a parte. Incontrando regolarmente i miei concorrenti all’estero mi sono comportato bene. Ma sfortunatamente non ha portato quello che mi aspettavo.”

Mercoledì prossimo si reca a Siena per seguire un ottimo programma di allenamento con veloci compagni di allenamento. “Lì mi allenerò con Duccio Marsili. Ha vinto tre volte l’oro ai World Games. Questi sono i Giochi Olimpici per gli sport non olimpici. È stato quattro volte secondo ai Mondiali e nove volte campione d’Europa. Entrerò nel suo club Sana 1871 Battinaggio Corsa da uomo.

Ma nel complesso, a 28 anni, Quandt sente che è giunto il momento per una nuova avventura. “A causa di questa scelta, ho la sensazione che sto andando ‘all in'”, conclude Quandt.