QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il virologo Stephen Van Gucht: i numeri della corona sono scesi a un livello relativamente basso | Notizia

Novembre è tranquillo al momento e i numeri di Corona sono scesi a un livello relativamente basso. Questo è ciò che afferma il virologo Stephen Van Gucht nel Bollettino settimanale sulla salute pubblica di venerdì. Aggiunge che le nuove varianti BQ.1 e XBB omikron ora rappresentano circa la metà delle infezioni, il che potrebbe presagire un altro picco.

Secondo la dashboard di Sciensano, dal 4 al 10 novembre sono state ricoverate giornalmente 55,4 persone a causa del COVID-19, mantenendo il numero stabile rispetto al periodo precedente. Attualmente ci sono 812 persone con infezione da corona negli ospedali (-10%), di cui 46 in terapia intensiva (-23%).

Anche il numero di nuovi casi segnalati tra l’1 e il 7 novembre – con una media di 701 nuovi contagi al giorno – è diminuito (-25%) rispetto al precedente periodo di sette giorni. Nello stesso periodo, ogni giorno sono morte in media 4,3 persone infette dal virus (-33%).
Il tasso di positività si aggira intorno al 14%. Il tasso di incidenza a 14 giorni è di 99/100.000 persone.

bastoncini di supporto

È ormai chiaro che il picco della campagna vaccinale autunnale è terminato. Se nella settimana prima della pausa autunnale sono state somministrate più di 330.000 seconde dosi di richiamo, nell’ultima settimana sono state solo 48.000, secondo il Public Health Bulletin.

“Molti centri di vaccinazione sono in fase di eliminazione, ma le persone possono ancora ricevere la vaccinazione presso il proprio medico di famiglia o in farmacia o in alcuni centri di vaccinazione”, afferma Van Guchte, che consiglia alle persone con immunodeficienza o altri fattori di rischio di sottoporsi al vaccino autunnale.

READ  Dove puoi trovare un conto corrente gratuito? Uno sguardo alle possibilità e alla digitazione di precisione | La mia guida

In totale, entro l’8 novembre, più di 3707.000 persone avevano ricevuto una seconda dose di richiamo, ovvero il 40% della popolazione adulta.

Leggi anche:

“Alcune persone prendono l’influenza ma non mostrano alcun sintomo”: tutto ciò che devi sapere sull’influenza e sul vaccino antinfluenzale (+)

Dovresti informare il tuo datore di lavoro che hai la corona? C’è ancora un impegno per la quarantena? L’esperto risponde alle domande più importanti relative al lavoro e al corona (+)

uno sguardo. Un mese fa, il virologo Stephen Van Gucht credeva già che lo “scenario peggiore” non si sarebbe concretizzato