QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La cabina della funivia italiana si muoveva di 100 all’ora in caso di collisione ed è stata lanciata a 54 metri fuori dal paese

Si conoscono maggiori dettagli sul tragico incidente della funivia in Italia lo scorso fine settimana. Secondo il ministro dei Trasporti piemontese Marco Jabosi, la cabina viaggiava a più di 100 chilometri orari quando si è schiantata ed è caduta di 54 metri. Poi è rotolato a decine di metri. La condizione dell’unico sopravvissuto all’incidente, un bambino di 5 anni, è stabile. I medici stanno cercando di farlo uscire dal coma oggi. Un team di psicologi pronti ad aiutarlo.


KVDS


Ultimo aggiornamento:
17:32


Fonte:
Corriere della Sera, Repubblica, cronaca rai




L’incidente è avvenuto domenica poco dopo mezzogiorno. La capanna proveniva dal paese di Stresa e saliva al monte Mutaroni nel nord Italia. Poco prima che raggiungesse la cima, la fune che avrebbe dovuto tirare su la gondola si è interrotta. Di conseguenza, la cabina è scivolata di nuovo lungo il cavo di trasporto. I freni di emergenza hanno fallito, facendoli raggiungere una velocità di oltre 100 ore all’ora, ha detto Jabosi, e alla fine il lancio è stato di 54 metri. Hai ucciso 14 passeggeri. Solo un bambino di 5 anni è sopravvissuto.

Domenica la procura ha anche sequestrato le foto scattate da una telecamera di sicurezza. Mostra come una gondola si avvicina alla stazione in montagna, secondo l’avvocato Olympia Bossi alla TV italiana. Sembra che “la cabina abbia già raggiunto il punto di accesso”. “Puoi vederlo tremare e iniziare a ritrarsi. Puoi vedere solo la parte finale del processo.”

errore umano

Ha anche insistito sul fatto che nessun percorso è attualmente escluso dallo studio, incluso il percorso dell’errore umano. Ciò può accadere durante l’ispezione o la manutenzione dell’infrastruttura. La Procura piemontese sta studiando una denuncia per omicidio colposo.

READ  Questi soldati americani sono stati uccisi in un attacco a...

Eitan (5, in basso a destra) è stato l’unico a sopravvivere al dramma. © AP

I media italiani hanno anche riferito che la funivia è stata chiusa per mezz’ora il giorno prima dell’incidente. La Procura della Repubblica verifica se ci sono stati contatti.

La società di manutenzione Leitner ha annunciato, lunedì sera, che l’impianto frenante idraulico sarà sottoposto a manutenzione il 3 maggio. L’ultimo controllo, nel novembre 2020, ha rivelato “nessun illecito”. Leitner ha affermato nel comunicato che i controlli giornalieri e settimanali sono di responsabilità dell’operatore Ferrovie del Mottarone.

Agenzia per la protezione ambientale

© Agenzia per la protezione dell’ambiente

Le condizioni del bambino di 5 anni sopravvissuto all’incidente sono stabili. “Il bambino ha passato una notte tranquilla e questa mattina un’équipe medica ha iniziato a eliminare gradualmente il medicinale che lo tiene in coma artificiale”, ha detto il direttore dell’ospedale universitario di Torino dove si prende cura del giovane Eitan. Al Rai News. “I nostri psicologi sosterranno il bambino quando si sveglierà. Sua zia e i nonni riceveranno un aiuto psicologico da suo padre”.

Il ragazzo non subirà danni ai nervi o alla schiena.

Il luogo dell’incidente è ancora circondato. La cabina in frantumi è coperta da un cofano. Il capannone non sarà un compito facile, in quanto si trova in un luogo inaccessibile.

Leggi anche: Come è avvenuto l’incidente della funivia italiana? (+)