QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Germania ha avuto di nuovo il sedere scoperto, serata sofferta in Italia

La Germania ha avuto di nuovo il sedere scoperto, serata sofferta in Italia

L’Italia ha dovuto guardare la Coppa del Mondo dal divano lo scorso inverno, e ora è nei guai per gli Europei della prossima estate. I campioni in carica hanno vinto in Macedonia del Nord sabato sera e sono quattro su nove, il che significa che devono recuperare per finire tra i primi due del girone. La situazione è ancora peggiore per la Germania, nazione ospitante.

Die Mansoft è stato duramente colpito dai Mondiali. Hanno poi vinto la prima partita contro il Perù a marzo, ma sono poi seguite le sconfitte contro Belgio, Polonia e Colombia e nel frattempo un pareggio contro l’Ucraina. Sabato sera hanno fatto nuovamente sfoggio del sedere.

Svolazzare nel formaggio

Questa volta sono stati battuti 1-4 dal Giappone, dove alcune vecchie conoscenze della Jubilee Pro League hanno giocato un ruolo chiave. Junya Ito (ex Genk) ha aperto le marcature dopo undici minuti, ma i tedeschi hanno risposto rapidamente con Sane. Tuttavia, tre minuti dopo il pareggio, sono rimasti di nuovo in svantaggio dopo che anche Ayaz Ueda (ex Cercle) ha segnato.

Al momento del ferimento, Asano e Tanaka spinsero il coltello un po’ più in profondità nella ferita. Con la nuova partenza il destino dell’allenatore della nazionale Hansi Flick viene gradualmente segnato. La pressione su di lui è diventata enorme negli ultimi mesi e la sua posizione non sembra sicura.

L’Italia è delusa

L’Italia doveva vincere ancora in Macedonia del Nord, perché l’Ucraina aveva già raccolto un punto contro l’Inghilterra in serata. Di conseguenza, la squadra era già dietro ai primi due punti, che potevano andare all’Europeo. Tuttavia, il nuovo allenatore della Nazionale Luciano Spalletti non ha avuto un esordio da sogno.

READ  Le 7 migliori vittorie di slot machine della storia

Un gol all’inizio del secondo tempo fa sembrare l’Italia sulla buona strada per la vittoria. Parella colpisce la traversa, ma Immobile lo segue da vicino e segna sulla ribattuta. Ma le cose sono andate storte nell’ultima fase. Bharti ha realizzato magnificamente un calcio di punizione in rete regalando un altro punto alla Macedonia del Nord.