QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La lava scorre dal vulcano La Palma nell’oceano: un’opportunità…

© AP

Fonte: belga

Un flusso di lava che ha avuto origine dal vulcano Cumbre Vieja, nel sud dell’isola delle Canarie di La Palma, ha continuato a raggiungere l’isola martedì, distruggendo tutto ciò che ha incontrato. Si temono gas tossici se la lava entra nell’oceano.

Il presidente delle Isole Canarie, Angel Victor Torres, ha affermato che la lava “si sta spostando inesorabilmente verso il mare e non c’è niente che possiamo fare al riguardo”, e ha avvertito che la lava avrebbe distrutto le case.

Finora sono stati distrutti 166 edifici e la lava ha coperto 103 ettari. Sebbene l’eruzione vulcanica, la prima dal 1971 su quest’isola, non abbia provocato vittime, la devastazione è enorme. Secondo Torres, sono più di 400 milioni di euro.

Le immagini mostrano ruscelli neri e arancioni alti un metro che scendono lentamente dai fianchi del vulcano, inghiottendo alberi, strade e case.

ondate di acqua bollente

Se la lava scorre in mare, potrebbe causare l’esplosione di pezzi di lava, ondate di acqua bollente o l’emissione di gas tossici, riferisce l’agenzia specializzata USGS. Questo perché le nuvole che si formano quando l’acqua del mare entra in contatto con la lava sono acide. Questo può essere pericoloso per chi si avvicina troppo.

La corrente è attualmente a circa due chilometri dal mare e si muove ad una velocità di 200 metri orari. Tuttavia, le autorità non possono determinare quando la lava può raggiungere l’oceano.

Il governo regionale invita i residenti a coprirsi naso e bocca quando escono e ha istituito una zona di sicurezza intorno all’area in cui la lava scorrerà in mare.

© AP

© Reuters

© AP

READ  Arrestato il marito di un'infermiera francese, 33 anni, scomparso da metà dicembre | all'estero