QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gioco sessuale o omicidio? La figlia del milionario inizia una relazione con il buttafuori. Due mesi dopo, giace morta in un hotel | All’estero

SvizzeraAnna Reed, 22 anni, è stata uccisa o la figlia di un milionario britannico è morta a causa di un errore di sex toy? Una causa a Lugano, in Svizzera, dovrebbe fornire una risposta a questa domanda. Il tedesco Mark Schatzel (32), la guardia con cui la ricca ereditiera ha trascorso gli ultimi mesi, nega ostinatamente di aver ucciso la donna.




Anna Reed (22 anni) è stata trovata morta nell’aprile 2019 Nel bagno dell’Hotel La Palma au Lac a Locarno (Svizzera). I servizi di emergenza sono stati chiamati dal suo ragazzo, Mark Schatzel, una guardia tedesca con cui aveva una relazione da due mesi.

Sul corpo della donna sono comparse ferite e contusioni, la causa della morte è stata il soffocamento. Il tedesco – con la parola “guerriero” tatuata sul sopracciglio sinistro – è entrato in preda al panico. Era nervoso e ha detto che la sua ragazza aveva un “problema di salute”.

La vittima è Anna Reed, una ricca ereditiera britannica. © RV

La guardia fu presto accusata di omicidio premeditato, ma continua a negare fino ad oggi. Il processo è ora in corso. Di conseguenza, sono stati resi noti ulteriori dettagli sulla relazione.

Gli inglesi hanno incontrato Mark Schatzel nel febbraio 2019 in Thailandia. Ha lavorato lì in una discoteca locale. In precedenza, ha lavorato per club al confine tra Germania e Svizzera. L’uomo era sposato con una donna di Zurigo e aveva un figlio. Stava ricevendo prestazioni di invalidità al momento dopo il suo infortunio.

In viaggio intorno al mondo

Anna Reed (22 anni) ha ricevuto soldi da suo padre dopo il college per fare un viaggio intorno al mondo per un anno. I due hanno cliccato e viaggiato insieme in Vietnam, Singapore e Dubai.

La Palma au Lac si trova a Locarno, sulla sponda svizzera del Lago Maggiore.

La Palma au Lac si trova a Locarno, sulla sponda svizzera del Lago Maggiore. © RV

Epicureo

Durante il processo è apparso chiaro che Schatzle è un vero fanatico del divertimento, ma ha anche accumulato debiti per 46mila euro. L’uomo era a conoscenza del conto in banca ben fornito di Anna, e le sue spese erano aumentate “significativamente” da quando i due hanno iniziato a frequentarsi.

Nella fatidica notte, la coppia ha appena cenato con una costosa bottiglia di champagne prima di tornare nella loro stanza. Gli ospiti dell’hotel in tribunale hanno testimoniato di aver sentito forti urla e il rumore di corpi che cadevano dalla stanza.

Anna (22 anni) ha ricevuto soldi da suo padre per fare un giro del mondo per un anno.

Anna (22 anni) ha ricevuto soldi da suo padre per fare un giro del mondo per un anno. © RV

Carta di credito nascosta nell’ascensore

Ciò che gioca davvero contro la guardia è che la carta di credito di Anna Red è stata scoperta cinque mesi dopo la sua morte. Era nascosto nel pannello dell’ascensore dell’hotel. Gli investigatori sospettano che sia stata rubata e nascosta da Schatzel, con l’intenzione di recuperarla in seguito.

Lo stesso tedesco sostiene di averli nascosti lì “per scherzo”. L’uomo continua a negare l’omicidio. Fin dall’inizio, afferma che è morta durante un gioco sessuale. I ricercatori hanno trovato questa affermazione poco convincente. Sono convinti che l’abbia uccisa con premeditazione. Si dice che il movente sia di natura finanziaria. Sperava con i suoi soldi di pagare i suoi debiti o continuare la sua vita ricca.

I ricchi britannici viaggiavano con il ranger tedesco da due mesi.

I ricchi britannici viaggiavano con il ranger tedesco da due mesi. © RV

La polizia fa riferimento anche al passato criminale tedesco. In Svizzera, era noto in tribunale per frequente falsificazione di documenti, frode assicurativa per invalidità e denunce di aggressione. La corte dovrà decidere il suo destino.

READ  I talebani in Afghanistan affermano che le ragazze potranno tornare al liceo "il prima possibile"