QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La lontananza dal lavoro è un motivo per cambiare lavoro?  Qual è il nostro comportamento di movimento per ciascuna provincia?  |  La mia guida

La lontananza dal lavoro è un motivo per cambiare lavoro? Qual è il nostro comportamento di movimento per ciascuna provincia? | La mia guida

GobatColoro che vivono nelle Fiandre orientali effettuano in media il tragitto più lungo per andare al lavoro. Ciò è dimostrato dal sondaggio annuale condotto da SD Worx, un fornitore di servizi per le risorse umane. Qual è il tempo di viaggio medio per i belgi? Qual è il mezzo di trasporto più popolare? Quanto è importante la mobilità per poter restare sull’aereo da qualche parte oppure no? Jobat.be ha chiesto Caitlin Jacobs, direttore dell’attività di consulenza legale presso SD Worx.


Scritto da Thomas Russell, in collaborazione con Gobat


Ultimo aggiornamento:
08:06


fonte:
Jobat.be

I belgi trascorrono in media 50 minuti al giorno per spostarsi. La distanza media percorsa è di 40 km, ovvero 20 km solo andata. È quanto rivela il sondaggio annuale condotto dalla società di servizi per le risorse umane SD Worx tra 1.000 lavoratori belgi.

I primi 3 passeggeri

Secondo l’indagine, la maggior parte dei dipendenti lavora nella propria provincia di origine. Coloro che vivono nelle Fiandre orientali effettuano in media il tragitto più lungo per andare al lavoro. Nel 2023, i fiamminghi orientali trascorrono in media 59 minuti nel viaggio dalla porta di casa all’ufficio e ritorno. Inoltre, anche gli abitanti del Brabante Vallone e Fiammingo sono tra i primi tre in termini di passeggeri.

Quanto tempo impiegano gli altri belgi per andare a lavorare? Visualizza tutti i risultati della ricerca qui.

Da e per Bruxelles

“La popolazione del Brabante Vallone è quella geograficamente più mobile: solo il 46% lavora nella stessa provincia e il 40% a Bruxelles”, afferma Caitlin Jacobs, Legal Advisory Business Manager presso SD Worx. “La popolazione del Brabante Fiammingo è anche più mobile di quella degli altri belgi: il 62% di loro lavora nella propria provincia, il 25% a Bruxelles e l’8% ad Anversa”.

READ  Qual è l'importo massimo che puoi prendere in prestito per comprare una casa? È intelligente arrivare a questo estremo? | La mia guida

I residenti di Anversa e della regione di Bruxelles Capitale completano i primi cinque in termini di tempo di percorrenza. Secondo SD Worx, chi vive a Bruxelles impiega in media meno tempo per andare e tornare dal lavoro, anche perché percorre meno chilometri: una media di 28 chilometri tra andata e ritorno. Se guardiamo al mondo del lavoro, Bruxelles viene prima di tutto come capitale della mobilità. Chi lavora a Bruxelles, e quindi viene spesso da un’altra provincia, trascorre ogni giorno in media 73 minuti in viaggio, in un modo o nell’altro. I lussemburghesi spendono meno per il pendolarismo rispetto ai belgi: una media di 25 minuti al giorno, solo andata.

Vale la pena fare un viaggio più lungo? Guadagni di più in queste province.

Cultura e mentalità

Secondo SD Worx, la distanza dal lavoro “gioca certamente un ruolo nella scelta di un particolare datore di lavoro”. Tuttavia, secondo la ricerca, non esiste una relazione coerente tra la distanza e il tempo trascorso nel pendolarismo da un lato e l’intenzione di lasciare il datore di lavoro dall’altro. Tra i dipendenti che trascorrono più di un’ora e mezza al giorno in viaggio, otto su dieci (78%) non vogliono cambiare.

“Non è la distanza oggettiva o il tempo trascorso sul tragitto giornaliero a determinare l’intenzione di lasciare un’organizzazione”, afferma Jacobs. “Anche la cultura e la mentalità aziendale giocano un ruolo. Ciò rende meno probabile che un dipendente cerchi attivamente un altro datore di lavoro se ha molta libertà di scelta e autonomia, ad esempio nel decidere dove lavorare o orari di lavoro , o nel compilare il proprio pacchetto salariale attraverso bonus flessibili. Questa è una buona notizia per i datori di lavoro che vogliono attrarre talenti che vivono lontano o fuori dal loro paese.

READ  I prezzi di questi prodotti sono aumentati ancora di più

Preferiresti trovare un nuovo lavoro? Questi sono tutti i pro e i contro del salto di lavoro.

Le auto non sono re ovunque

Una ricerca simile condotta da SD Worx un anno fa mostra che la propria auto è il mezzo di trasporto più popolare per raggiungere l’ufficio. Circa il 39% dei dipendenti si reca al lavoro nella provincia fiamminga. Al secondo posto ci sono le biciclette e le biciclette elettriche, con il 22%.

King Auto è stato detronizzato a Bruxelles. Lì i trasporti pubblici – metropolitana, tram e autobus – sono la modalità di trasporto più scelta con il 23,7%. Al secondo posto si colloca la propria auto con il 21,2%. Nella capitale l’uso della bicicletta o della bici elettrica come prima scelta è ancora molto limitato, non più del 5%. Poi “a piedi” è più che raddoppiato, al 10,5%.



Cambiare lavoro? Questi quattro fattori sono cruciali

Dieci modi per innamorarsi di nuovo…del proprio lavoro

Perché il lavoro ibrido è così faticoso?

Questo articolo è stato offerto dal nostro partner Jobat.be.
Jobat.be è un sito web specializzato incentrato su lavoro, posti vacanti e carriera.