QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Norvegia aumenta la richiesta di isolamento dei viaggiatori non vaccinati provenienti da Italia, Francia, Paesi Bassi e altri 8 paesi

Il Ministero norvegese della salute e dell’assistenza ha annunciato che i viaggiatori che entrano nel paese dall’Unione europea e dall’area Schengen e da diversi microstati europei non saranno isolati all’arrivo in Norvegia.

La decisione è stata annunciata in un comunicato stampa venerdì, che ha anche rivelato che le regole di ingresso saranno gradualmente ridotte dal 25 settembre, con il risultato che l’isolamento dell’ingresso si applicherà solo ai viaggiatori provenienti dai paesi rossi, cremisi, viola e grigi.

I bambini e i giovani di età inferiore ai 18 anni sono esentati dall’isolamento. L’ingresso è stato isolato tre giorni fa per tutti i passeggeri con test PCR negativo. Inoltre, è stata eliminata la necessità che gli hotel isolati facessero l’isolamento, ”

Pertanto, le persone dei seguenti paesi, che non hanno la prova della vaccinazione o del recupero, non possono più entrare in Norvegia senza essere isolate:

  • Francia
  • Islanda
  • Italia
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Monaco
  • Portogallo
  • San Marino
  • Slovacchia
  • Olanda
  • Città del Vaticano

In Andorra, Belgio, Bulgaria, Estonia, Grecia, Irlanda, Cipro, Croazia, Lettonia, Liechtenstein, Spagna, Svizzera, Germania, Romania e Austria, quelli soggetti a segregazione sono ancora inseriti nella categoria rossa. , Slovenia e Gran Bretagna rientrano nella categoria rosso scuro.

Sono state modificate le restrizioni all’ingresso per chi proviene da zone svedesi come Plek, Dolarna, Covelborg, Gotland (cambiato da rosso), Paesi Bassi, Jamtland, Jancoping, Kalmer, Kronerberg, Sutherland, Uppsala, Worland, Nordic. Westerboten, Western Country, Westmanland e Orebro. Il dovere di isolare la Danimarca dalle Isole Faroe e da gran parte della Finlandia è giunto al termine.

I viaggiatori provenienti da Nuova Zelanda, Arabia Saudita e Taiwan, elencati in viola, sono ora esenti dall’isolamento.

Sono state prese misure per allentare le restrizioni all’accesso al Paese dopo un anno e mezzo di severe restrizioni. Di conseguenza, tutte le visite ai paesi verde-arancio sono state senza restrizioni di ingresso dal sabato pomeriggio.

READ  Il sistema Zero cambia percorso all'ultimo livello di montagna ...

D’altra parte, quelli dei paesi Red e Crimson devono registrarsi, essere controllati alla frontiera e isolati in Norvegia. Il periodo di autoisolamento termina tre giorni dopo l’arrivo in Norvegia con il test PCR, i cui risultati sono negativi.

Come parte di un piano per allentare le restrizioni di viaggio, i funzionari non estenderanno più i consigli di viaggio, sconsigliando viaggi che non sono strettamente necessari per tutti i paesi al di fuori dell’UE/SEE, del Regno Unito e della Svizzera. Paesi e regioni al di fuori dell’Europa.