QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La ricerca sullo stile di vita mostra la steatosi epatica

Il dottor Geir Kwik, medico ed epatologo MDL dell’UMC + Maastricht University, guida la ricerca e collabora con l’Università di Hasselt. La ricerca è condotta negli studi medici generici a Maastricht (Centro sanitario dei dottori Van Heer & Heer), Elsloo (Centro medico Elsloo e Bandkeramiek), Geulle GP Clinic e in diversi studi medici belgi.

Cos’è il fegato grasso?

Una persona che non si esercita abbastanza e mangia molti cibi malsani deve fare i conti con l’eccessivo apporto di energia nel corpo. Questo porta ad un aumento di peso che è ben noto a molte persone, ma provoca anche l’accumulo di grasso nel fegato. Chiamiamo questo fegato grasso e può portare, tra le altre cose, a epatite cronica con cicatrici. Questo può in seguito progredire in insufficienza epatica e cancro al fegato.

Consegna flessibile

Il fegato è un organo resiliente con una grande capacità di riserva. Di conseguenza, il fegato grasso appare spesso solo in uno stadio avanzato, anche per questo motivo ci sono pochi disturbi caratteristici. Anche questa flessibilità è un vantaggio: sembra che un fegato grasso possa riprendersi bene se il paziente cambia stile di vita e perde peso di almeno il 5%.

Ricerca

Il leader della ricerca Jer Kwik vuole mappare meglio il fegato grasso: “Sempre più persone con uno stile di vita occidentale hanno a che fare con il fegato grasso. Il problema sta diventando sempre più grande, ma riceve meno attenzione rispetto ad altre malattie dello stile di vita come il diabete di tipo 2. Scopri di più Sull’origine e il decorso del fegato grasso”.

Trova e cura i pazienti più velocemente

In definitiva, Kwik e i suoi colleghi vogliono studiare 1.500 pazienti ad alto rischio con condizioni come obesità, diabete e malattie cardiovascolari. I loro dati vengono raccolti in forma anonima, analizzati e confrontati con i dati di altri studi. Non Kwik: “Vogliamo usarlo per identificare i pazienti che sono ad alto rischio di sviluppare una malattia del fegato più grave da malattia del fegato grasso. Se funziona, possiamo trovare pazienti più velocemente per iniziare il trattamento. Questo è il nostro obiettivo: curare il fegato grasso più velocemente o alla fine accadrà”.

READ  Posso interrompere l'assunzione di antidepressivi?

A cura di: National Care Guide