QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Marina Whalley ha sentimenti contrastanti riguardo al talk show ‘Wow!’: ‘Bel saluto a papà, ma nessuno ci ha avvertito’ |  B.V

Marina Whalley ha sentimenti contrastanti riguardo al talk show ‘Wow!’: ‘Bel saluto a papà, ma nessuno ci ha avvertito’ | B.V

Per esempioIl titolo del nuovo talk show VRT 1 è un cenno alle famose osservazioni del compianto Eddie Whaley. La figlia Marina, 66 anni, è contenta che suo padre sia ancora vivo nella memoria collettiva, ma aspetta ancora una telefonata da VRT, dice questa settimana a “Day All”.

A Rislan i nervi sono tesi per vari motivi. Uno di questi è la presentazione di “Amai Zeg Wauw!”, il talk show notturno di Otto-Jan Ham, che mira a collegare successi passati come “The Last show” o “Van Gils & Guest”. Il titolo si riferisce a una costante utilizzata da Eddie Whaley, morto nel 2016, quando la telecamera era da vicino. Ma non solo dopo, dice la figlia Marina. “Fantastico”, “fantastico”, “fantastico”, ho sentito mio padre usarlo per tutta la vita. Era semplicemente una parte di quello che era.

ero scioccato

Il fatto che VRT abbia pensato a Eddy è ovviamente un bel segno, ma qualcosa dà ancora fastidio a Marina: “Ho sentito che ci sarebbe stato un programma come questo. Onestamente sono rimasta un po’ scioccata. Nessuno dal canale mi ha chiamato o mi ha chiesto se a Me questo era possibile. Non che avessi qualcosa in contrario, anzi, ma certo che si poteva fare. O forse mi avresti invitato? Per esempio non sapevo che razza di programma sarebbe stato. Penso che Otto Jahn non abbia mai incontrato mio padre.” Alla domanda se Marina contasse su un compenso finanziario, è stato chiaro: “Certo che no. Non entro in questo argomento. Considero un onore che la gente non abbia dimenticato mio padre”.

READ  "Caro John, non sono le donne": i dipendenti del produttore di "The Voice" pubblicano un annuncio a pagina intera

(Maggiori informazioni sotto l’immagine)

Marina ha dato Wally a suo padre, Eddie Wally ©Christophe Vireke

Rubato vuoto

Il riconoscimento è sicuramente arrivato al momento giusto. Qualche settimana fa Marina era ancora vestita di sacco e cenere, perché si è scoperto che la lapide di suo padre era stata saccheggiata. “Forse non sapremo mai chi è stato”, ha detto Marina. “Nel frattempo, abbiamo decorato di nuovo magnificamente la tomba di papà. Tutti gli ornamenti sono attaccati bene, ma era così anche prima, quindi sì… speriamo che la gente venga lì ora solo per ricordare papà.”

Aspetto. Marina Wali visita Villa Wali

Leggi anche:

La figlia di Marina devastata dopo la grave profanazione Eddie Wally: “Perché non possono dare a papà il suo riposo eterno?” (+)

I costumi di Eddie Wally raccolgono 2.500 euro

Marina Wali in tutti gli stati sullo stalker: “Quest’uomo vuole fare un sacco di soldi dalla morte di mio padre” (+)