QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Max Verstappen batte Michael Schumacher dopo la buona prestazione in Messico | Formula 1

Max Verstappen (Red Bull) ha ottenuto la sua quattordicesima vittoria stagionale, un record di F1. Ha guidato il campione del mondo dall’inizio alla fine in Messico dopo una migliore gestione degli pneumatici. Lewis Hamilton è scivolato sulla sabbia e il pilota Mercedes ha ancora due gare per superare lo zero. Sergio Perez è arrivato terzo davanti al pubblico di casa.

Verstappen batte la Mercedes in partenza

L’inizio in Messico è sorprendente. Solo dopo un rettilineo di 800 metri si tuffano nella prima curva.

Sfida fantastica per Max Verstappen che era in pole position. L’olandese è stato preso di mira da due Mercedes alle sue spalle.

Ma Russell (secondo) e Hamilton (terzo) non sono riusciti a mettere le mani sul leader. Verstappen ha battuto i due con la Red Bull.

Russell è stato arrestato anche dal compagno di squadra Hamilton e dal pilota di casa Sergio Perez. Il britannico è stato in grado di brontolare di nuovo per un’intera gara, poiché i primi quattro sono stati sistemati dopo un giro.

(scorri verso il basso per il seguito)

Verstappen controlla Hamilton con la strategia delle gomme

Non dovrebbe sorprendere che Max Verstappen sia stato il più veloce tra i primi blocchi. La sua squadra aveva montato gomme morbide e quindi più veloci sotto la sua vettura, e la Mercedes ha giocato sul sicuro ed è partita nel mezzo.

La squadra cambierà una volta, la Red Bull due volte. Hanno pensato, perché il tedesco Grundlichkett ha fallito in Messico.

Anche Verstappen ha dovuto visitare il centro pneumatici solo una volta. È iniziato con il soft e si è concluso con il modale. Forte, così come il compagno di squadra Lewis Hamilton.

Verstappen ha 14 vittorie in una stagione, meglio di Michael Schumacher nel 2004 e Sebastian Vettel nel 2013. Ne hanno guidate 13 insieme.

La maggior parte delle vittorie in una stagione
stagione vittorie corridore Frasi
2022 14 (su 20) Max Verstappen (Paesi Bassi) Toro Rosso
2004 13 (di 18) Michael Schumacher (Germania) Ferrari
2013 13 (su 19) Sebastian Vettel (Germania) Toro Rosso
2002 11 (di 17) Michael Schumacher (Germania) Ferrari
2020 11 (di 17) Lewis Hamilton (Gran Bretagna) mercedes
2011 11 (su 19) Sebastian Vettel (Germania) Toro Rosso
2014 11 (su 19) Lewis Hamilton (Gran Bretagna) mercedes
2018 11 (su 21) Lewis Hamilton (Gran Bretagna) mercedes
2019 11 (su 21) Lewis Hamilton (Gran Bretagna) mercedes

Hamilton continuerà a vincere in questa stagione?

Lewis Hamilton ha chiarito più di una volta alla radio in volo che la sua squadra ha mancato la palla.

Comprensibile, perché il 7 volte iridato aspetta ancora la sua prima vittoria stagionale. E in cima alla pista del campionato, ha avuto una grande opportunità con la sua Mercedes.

La stagione di Formula 1 prevede altre due gare: il 13 novembre in Brasile e il 20 novembre ad Abu Dhabi.

(leggi sotto il tavolo)

Le vittorie di Lewis Hamilton nella stagione di Formula 1
generale Squadra Vince il GP
2007 McLaren 3
2008 McLaren 5
2009 McLaren 2
2010 McLaren 3
2011 McLaren 3
2012 McLaren 4
2013 mercedes 1
2014 mercedes 11
2015 mercedes 10
2016 mercedes 10
2017 mercedes 9
2018 mercedes 11
2019 mercedes 11
2020 mercedes 11
2021 mercedes 8
2022 mercedes

Ricardo spinge Tsunoda

Sorprendentemente, i fan della Formula 1 hanno votato per Daniel Ricciardo, il pilota di giornata. L’australiano in pensione è avanzato di 11 a 7, ma ha eliminato Yuki Tsunoda dalla gara. I giapponesi hanno ricevuto un lotto goffo.

Tsunoda è stato uno dei corridori che non è mai arrivato al traguardo. L’altro si chiama Fernando Alonso. Lo spagnolo è rimasto deluso quando il motore dell’Alpine si è rotto.

“Attenzione, ma ce l’abbiamo fatta”

Max Verstappen (Vincitore): “Mi ha aiutato a prendere il mio posto alla prima curva. Ovviamente anche la nostra strategia per le gomme era diversa. Dovevamo prestare attenzione, ma ce l’abbiamo fatta”.

Lewis Hamilton (secondo): “Sono rimasto vicino prima di fermarmi, ma ovviamente le Red Bull stanno andando troppo veloci. Potrebbero anche aver scelto una strategia di gomme migliore. Forse avremmo dovuto concludere la gara con le gomme morbide”.

Sergio Perez (terzo): “Purtroppo mi sono fermato male. Quando mi sono avvicinato di nuovo a Lewis, dovevo concentrarmi sul terzo. Qui i sorpassi sono molto difficili. Il terzo posto è bello, ma davanti a un pubblico del genere mi sarebbe piaciuto farlo meglio”.

READ  Natura belga 'ossessionata': chi è il genio David Popovici? † Campionati Mondiali di Nuoto