QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Musk consente a milioni di follower di Twitter di decidere sui suoi post su Tesla | Soldi

Sabato Elon Musk ha chiesto ai suoi 62 milioni di follower su Twitter se doveva vendere il 10% delle sue azioni Tesla. Non è chiaro se il miliardario sia serio o solo un capriccio. Ma Musk ha promesso ai suoi seguaci che avrebbe rispettato il loro giudizio.




Il CEO di Tesla sembra prendere ispirazione da una nuova proposta democratica per tassare i super ricchi prendendo di mira le loro azioni, che di solito vengono tassate solo quando vendute. “Ultimamente si è parlato molto di guadagni non realizzati come forma di evasione fiscale, quindi suggerisco di vendere il mio 10% di azioni Tesla”, ha scritto Musk su Twitter.


Musk chiede ai suoi seguaci di votare “sì” o “no”. “Rispetterò i risultati di questo sondaggio, qualunque sia l’esito”, ha detto il miliardario. Intorno all’1:30 ora belga, circa il 53 percento di 1,3 milioni di elettori ha risposto “sì”. Le votazioni continuano fino alle 19:30 di domenica.

Al 30 giugno, Elon Musk possiede circa il 17% delle azioni di Tesla, secondo l’agenzia di stampa finanziaria Bloomberg. Tenendo conto dei suoi interessi nelle altre sue società Neuralink e in particolare SpaceX, Elon Musk è teoricamente considerato l’uomo più ricco del mondo con una fortuna stimata da Bloomberg a 338 miliardi di dollari (292 miliardi di euro).

READ  Il negozio di giocattoli rende i peluche e i puzzle ancora più pesanti con le pietre... (Zwersel)