QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Possibile fine della vita di Sony Golfrelli”

“Possibile fine della vita di Sony Golfrelli”

5 aprile 2022 Martedì alle 18:10

Sony Golfrelli non potrà correre nella sua nativa Italia in futuro – se tornerà come ciclista – secondo il quotidiano sportivo francese L’Équipe. Una legge italiana vieta ai migliori atleti con defibrillatori come Golfrelli di praticare sport.

In base alla legge, introdotta nel 2017, gli atleti con defibrillatore non possono più gareggiare in Italia. Dopo l’incidente italiano dopo la prima tappa di un tour in Catalogna del mese scorso, la domanda è se vedremo di nuovo Colbrelli a Peloton. I soccorritori si sono precipitati sul posto e hanno riportato alla coscienza il 31enne italiano attraverso un massaggio cardiaco e un defibrillatore.

Colbrelli è stato poi trasportato in un ospedale di Girona, dove erano già in corso diverse indagini per determinare la causa del suo infarto. Il campione europeo è ora sottoposto con successo a un’operazione nel suo paese d’origine, l’Italia, che è dotato di un defibrillatore sottocutaneo. Questo defibrillatore dovrebbe correggere la sua aritmia.

In Italia, invece, non è consentito praticare sport sul territorio italiano con un dispositivo del genere. La storia di Colbrelli ricorda la storia di Christian Erickson. Il calciatore danese ha avuto un infarto all’ultimo Campionato Europeo e ha dovuto lasciare il suo club italiano International dopo essere stato dotato di un defibrillatore sottocutaneo. Così Eriksen è tornato in Gran Bretagna, dove ora gioca di nuovo a calcio per il club della Premier League Brentford.

La vita di Colbrelli sono trascorsi più di sei mesi dal suo successo alla Roubaix? – Foto: Cor Vos

Se in futuro Colbrelli vorrà tornare a pedalare nel Peloton, dovrà rimuovere dal suo calendario le gare italiane (come Tireno-Adriatico, Milano-Sanremo e Giro d’Italia), inclusi campionati europei o mondiali. suolo italiano. L’Unione Ciclistica Internazionale UCI generalmente non può andare contro la legge nazionale di un paese.

READ  L'Italia arresta una donna di 70 anni di mafia napoletana

“Pericolo non solo per se stesso ma anche per i compagni”
Chris van der Miern, affiliato all’Associazione ciclistica belga, si è chiesto nella conversazione. Giornale Immagina per un secondo di essere stato trasposto nel mondo guidato dal karmico di Earl. “Colbrelli ha bisogno di essere riesaminato”, dice il medico sportivo. “Puoi ottenere una licenza solo se sei chiaro sulla cardiologia sportiva. Il mio istinto è che questo sarà un grosso problema. Colbrelli mette in pericolo non solo se stesso ma anche i suoi compagni.

Se un giocatore di football ha un infarto in campo e il defibrillatore è acceso, non sta danneggiando i suoi compagni di squadra. Tuttavia, un ciclista che cade ad alta velocità durante il percorso può causare un grave incidente e mettere in pericolo non solo se stesso ma anche altri ciclisti. Nessun dottore lo vorrebbe nella sua coscienza. Inoltre, il defibrillatore può essere azionato in caso di lesioni gravi, come una caduta da una gara ciclistica.

Infine, Van der Myrn indica una guida Società Europea di Cardiologia, Un’associazione professionale europea in cardiologia. Si consiglia ai pazienti muniti di defibrillatore di non praticare sport a rischio di collisione. Se l’UCI seguisse queste linee guida, la vita di Colbrelly sarebbe finita.