QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Questo è ciò che accade al tuo corpo quando smetti di consumare caffeina

Questo è ciò che accade al tuo corpo quando smetti di consumare caffeina

Tutti noi amiamo una buona tazza di caffè al mattino, non è vero? Avere più caffeina al mattino fa bene. Ma cosa accadrà realmente se d’ora in poi rinuncerai alla caffeina? Lo scopriremo.

Leggi anche: Sei sano ma rimani ancora senza fiato mentre sali le scale, ecco come succede

La caffeina fa male?

Per rispondere a questa domanda in modo semplice: no. La caffeina può effettivamente fare bene al tuo corpo. Può fare bene al metabolismo e al cervello. La caffeina si trova nel caffè, nel tè, nelle bevande energetiche e anche in una piccola quantità nel latte al cioccolato. In effetti, il consumo di caffeina non è male, a meno che non si esageri. Bere troppo caffè può renderti ansioso e ansioso. Ovviamente non è questa l'intenzione, quindi potrebbe essere un'idea ridurre i consumi.

Cosa succede quando smetti di bere caffeina?

La persona media beve da tre a cinque tazze di caffè al giorno. Questo è leggermente superiore alla quantità giornaliera raccomandata. Puoi diventare fisicamente dipendente dalla caffeina, ma non puoi diventarne veramente dipendente. Piuttosto, è una spinta di dopamina e una routine che costruisci affinché il tuo corpo si abitui. Se improvvisamente smetti di dare al tuo corpo una sferzata di energia quotidiana, potresti manifestare alcuni sintomi di astinenza. Mal di testa, affaticamento e difficoltà di concentrazione sono disturbi comuni in questa condizione. Ma la gravità di questi sintomi varia da persona a persona. Alcune persone potrebbero non notare affatto la differenza. Se inizi a manifestare sintomi, molto probabilmente accadrà dodici ore dopo l’ultima tazza di caffè. Nei casi peggiori, questi sintomi possono durare fino a dieci giorni. Se vuoi smettere di bere caffè, ti consigliamo di prepararti per qualche giorno lento.

READ  Centinaia di migliaia di persone con problemi immunitari non sono immuni dopo la vaccinazione

Come affrontare correttamente l'abbandono della caffeina?

Se vuoi smettere di bere caffeina, ti consigliamo di non farlo tutto in una volta. Basta assottigliarsi lentamente. Dimezza la quantità di caffè che bevi ogni giorno o scegli bevande meno forti. Ad esempio, sostituisci l'espresso con il tè verde. Questo contiene ancora caffeina, ma la quantità è molto inferiore. Inoltre, prova a bere più acqua e a fare più esercizio fisico per sostenere il tuo corpo durante questo processo. E se proprio non riesci a sopportare di rinunciare del tutto al caffè, non è affatto male. Sono molte le persone che incorporano il caffè nel loro stile di vita sano. Se ogni tanto bevi un cappuccino o un latte d'avena, non c'è motivo di farsi prendere dal panico.