QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

recensione | Generazioni WRC – PlaySense


recensione | generazioni WRC – Lo sviluppatore francese Kylotonn Racing ci ha fornito giochi WRC negli ultimi anni, con una nuova parte che viene rilasciata quasi ogni anno. Tuttavia, la licenza andrà a Codemasters a partire dal prossimo anno, purtroppo lasciando l’editore Nacon e Kylotonn Racing a mani vuote. Per dire addio alla loro serie di bellissimi giochi di rally, ora non abbiamo solo WRC 11, ma WRC Generations. Un gioco che dovrebbe offrire il meglio di generazioni di rally, ma è abbastanza per rendere felici gli appassionati per il prossimo futuro?

Le generazioni WRC sono… WRC 10?

Il sito sottostante ha giocato molto a WRC 10 nell’ultimo anno e la nuova parte è la stessa in questo genere. Questo non è diverso ora, ed è in realtà una caratteristica del franchise. Sta avanzando a passi invece che a passi severi. Non c’è niente di sbagliato in questo, dopotutto, puoi fare solo un numero limitato di cose se hai un tempo di sviluppo di un anno. La verità è che negli anni Kylotonn Racing ha davvero perfezionato la realizzazione di giochi di rally. Ciò ha comportato WRC 10 L’anno scorso ho ottenuto 8.0, ma le generazioni WRC non ce la faranno.

Il gioco non è necessariamente un passo avanti rispetto allo scorso anno. Piuttosto un passo indietro e questo è dovuto ad alcune cose. Prima di tutto, il gioco è quasi identico a WRC 10. Ciò significa che avrai di nuovo le modalità standard come il gioco veloce, la modalità carriera, l’opzione per correre liberamente nell’ambiente di test e altro ancora. Non mancano poi le sfide, che abbiamo già giocato l’anno scorso. Sembra tutto molto speciale e ovviamente ci sono alcune novità nelle generazioni WRC, ma dubitiamo che ciò giustifichi l’intero acquisto. È WRC 10 in una shell leggermente più ampia quando si tratta di contenuti.

Ciò significa che se sei un nuovo arrivato, otterrai automaticamente il pacchetto più completo con WRC Generations. Il gioco è dotato di tutto ciò che ti è stato offerto negli ultimi anni, oltre ad alcuni paesi aggiuntivi e tracce associate. Questo ti offre un’ampia selezione di luoghi di gara e questo è molto ampio. La varietà e la quantità delle auto, ora integrate da modelli ibridi, non è motivo di lamentarsene, quindi sono perfettamente soddisfacenti in termini di contenuti. Allo stesso tempo, se hai suonato le parti precedenti, non è necessario acquistare questa nuova parte a prezzo pieno. Ha molto poco da offrire per questo.

READ  Il Battle Pass per la stagione 1 di Halo Infinite è stato esteso a maggio 2022

Fai un passo indietro

Possiamo convivere con il fatto che le generazioni WRC sono una specie di “migliori”, con una sfumatura in più. Ciò che è ancora più notevole è che il gioco è rimasto indietro lo scorso anno su più fronti. Ad essere onesti, WRC 10 è stato un gioco piuttosto buono, motivo per cui è così strano vederci alle prese con un titolo in meno rispetto a un gioco che sta già facendo progressi. Innanzitutto, il gioco può essere giocato su PlayStation 5 in due modalità grafiche e otterrai 60 fotogrammi al secondo se scegli la risoluzione 2K. Se preferisci una grafica più bella, puoi anche scegliere 4K con un frame rate di 30 fps. Tuttavia, non importa dal punto di vista pratico, perché graficamente il gioco difficilmente diventa più bello se si passa al 4K. E dimezzare il frame rate non è una bella cosa, quindi siamo tornati rapidamente a 2K.

Ciò che è anche notevole è che la grafica è abbastanza variabile. Le macchine sembrano buone come al solito e alcune piste sono graficamente belle, ma quando il tempo diventa un po’ brutto tutti gli effetti della pioggia sono sovraesposti. Sembra piuttosto strano e dato che la parte precedente era migliore, ci chiediamo cosa abbia fatto esattamente Kylotonn in quest’area. Va inoltre notato che il modello del danno è ancora molto semplice. Dal momento che la colonna è impostata sempre più in alto in questi giorni, ci aspettavamo anche dei progressi. Per non parlare della fisica, perché non fa ancora per te. Voli al minimo pensiero o ti fermi completamente a causa di oggetti non importanti sopra o vicino alla pista. È volatile, quindi anche con una gara perfetta, puoi comunque sbagliare. Non ti fidi delle tracce, per così dire, finché non le conosci bene ed è un peccato.

READ  Neo QLED, Lifestyle e OLED - Samsung Newsroom Paesi Bassi

Rimangono ancora anche altri problemi che abbiamo già affrontato nelle recensioni precedenti. Poi pensa all’imprevedibilità di una gara. Vinci una gara con un enorme vantaggio e poi di una gara sei dietro i tuoi concorrenti che sono altamente controllati dal computer. È un po’ “tutto finito”, il che rende difficile stimare come sarà l’escursione nella sua interezza. Ovviamente devi guidare con le strade più nuove, ma una volta che le cose si rompono è bene avere un po’ di margine nella prossima gara. Tuttavia, questo è così imprevedibile che è sempre sorprendente come andrà a finire dopo la gara. Non c’è davvero alcuna logica in questo.

La latta dei biscotti crepita

Ma con tutti questi punti menzionati, non possiamo nemmeno classificare WRC Generations come un dramma. Se le gare ti vanno bene, hai feeling tra le dita e scopri le diverse località, ti divertirai un mondo. È un vero peccato che questo sia il periodo d’oro degli anni di gioco WRC di Kylotonn, ma sfortunatamente lo sviluppatore non ci è riuscito. È strano vedere che il gioco è andato indietro invece che avanti in certi punti, o ha semplicemente smesso di funzionare. Dopotutto, ti aspetteresti che a un certo punto alcune delle carenze che sono state spesso sollevate verranno risolte. Invece, lo sviluppatore ha rivolto la sua attenzione ad alcuni nuovi contenuti aggiuntivi come menzionato.

Menzione d’onore per il multiplayer, uno dei punti di interesse di quest’anno. Questo è più completo che mai grazie alle molte opzioni diverse e alla possibilità di partecipare a campionati, dove puoi partecipare a gare online individualmente o in squadra. È un’ottima aggiunta, soprattutto quando giochi in una squadra. La clip online potrebbe essere semplicemente descritta in poche parole come ben mantenuta, se non fosse per il fatto che anche qui si applicano i punti critici. Il consiglio, inoltre, è quello di spegnere velocemente l’altoparlante del controller DualSense, perché quando si guida sui sassi è come se qualcuno fosse seduto accanto a te sul divano sferragliando con una teglia piena di dadi e bulloni. Bellissimo l’effetto, che purtroppo diventa subito fastidioso. Il resto del suono è buono come prima.

READ  Aggiornamento di sistema di Google Play di luglio 2022: ecco le novità

Giocato su: PlayStation 5.
Disponibile anche per: PlayStation 4, Xbox One, Xbox Series X | S e PC.

conclusione

Fondamentalmente, WRC Generations è un gioco di massa con molti contenuti da offrire. Ma se hai suonato le parti precedenti, sono relativamente nuove sotto il sole. È lo stesso contenuto di prima, ma si espande qua e là. Dal momento che il gioco non fa i progressi tecnici che vorremmo vedere, questo gioco non è consigliato se hai già WRC 10. Non giochi ai rally da anni? Allora questo può essere un buon acquisto, ma tieni a mente le critiche. Questo avrebbe dovuto essere risolto molto tempo fa, ma non lo è. Questo non vuol dire che l’esperienza sia eccitante, ma semplicemente avrebbe potuto essere migliore, ed è un peccato che le generazioni WRC non lo facciano. Ma detto questo, WRC Generations è online più completo che mai e c’è molto altro da fare nel gioco in termini di corse. Può farti divertire per molto tempo se superi gli aspetti negativi.

Positivi

  • Molte tracce
  • molte macchine
  • Multigiocatore in linea
  • Sfide divertenti…

negativi

  • …ma la sua ripetizione di movimenti
  • La grafica non è forte
  • La fisica non è ancora perfetta
  • Un po’ di innovazione e miglioramento