QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Risultato VT1 Italia: Leclerc si prende cura della Ferrari 1-2

Sono già terminate le prime prove libere dell’autodromo di Monza. Charles Leclerc ha fatto segnare il miglior tempo della sessione sul famoso circuito italiano. Dietro di lui, il secondo tempo è caduto preda nientemeno che di Carlos Sainz. George Russell ha completato i primi tre nelle prime prove libere.

L’inizio delle prime prove libere fu segnato dalla morte della regina Elisabetta britannica. 10 minuti prima della partenza, tutte le squadre, i piloti e gli atleti senior si sono presentati nella corsia dei box per un minuto di silenzio. L’inizio delle prove è stato rilassato e i piloti indossavano fasce a lutto. Venerdì il debuttante Nick de Vries ha iniziato la sessione con la sua Aston Martin e presto è seguito il resto del gruppo.

i problemi

Divenne presto molto frequentato all’Autodromo di Monza. Quasi tutti i piloti hanno fatto molti metri all’inizio della sessione. Non è andata bene a tutti. Sergio Perez ha sofferto di uno sbattimento dell’alettone posteriore e Pierre Gasly ha dovuto rientrare presto ai box perché è stato diagnosticato un problema alla sua AlphaTauri. Entrambi i piloti sono riusciti a riprendere la loro strada dopo pochi minuti.

In particolare, le Ferrari sono state le più veloci nelle prime prove libere sulla distanza più lunga. Leclerc era 0,077 secondi più veloce del suo compagno di squadra Sainz. La Mercedes di Russell e Lewis Hamilton ha completato le prime quattro posizioni, il che significa che le Red Bull hanno dovuto guidare la gara. Max Verstappen è quinto, a quasi mezzo secondo da Leclerc. Il compagno di squadra di Verstappen, Sergio Perez, è rimasto bloccato solo al quattordicesimo posto.

READ  L'Italia sgombera il campo per migranti sovraffollato di Lampedusa | All'estero

Giovinazzi & De Vries

Oltre a Verstappen, un altro olandese è stato in azione dopo questa pratica. De Vries è stato autorizzato a prendere posto sull’Aston Martin nella vettura di Sebastian Vettel. Il campione di Formula E ha condotto una sessione regolare, ma non ha superato il diciannovesimo tempo e nella sua ultima corsa più veloce ha avuto un breve viaggio attraverso la ghiaia. Antonio Giovinazzi può salire di nuovo su una vettura di Formula 1. L’italiano ha sostituito Mick Schumacher alla Haas e ha stabilito il diciottesimo tempo. Alle spalle dei due piloti delle prove libere, il tempo lento è stato segnato da Nicholas Latifi.

Foto Gran Premio d’Italia 2022