QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Roeselare: “Possiamo semplificarci la vita vincendo a Friedrichshafen” | Champions League europea di pallavolo

Roeselaer è finito in un girone in Champions League con Jastrzybski, Friedrichshafen e Pazardzhik. “Non avremmo potuto avere un sorteggio migliore”, ammette il direttore generale Dirk Spikener. “Siamo stati fortunati.”

“Abbiamo una possibilità davanti ai tre avversari. Questo ci dà la possibilità di passare ai quarti di finale, proprio come negli ultimi due anni”. Solo le 5 vincitrici dei gironi e le 3 migliori seconde sono sopravvissute alla fase a gironi, quindi c’è pressione immediata in Germania.

“Se vogliamo avere una possibilità nei quarti di finale, dobbiamo raccogliere punti qui. Possiamo semplificarci la vita vincendo a Friedrichshafen. In caso contrario, dovremmo assolutamente vincere Jastrzebski in casa”.

Roeselare non ha avuto un periodo di preparazione perfetto per la prima partita di Champions League. È stato eliminato dalla Coppa da Minin la scorsa settimana e ha perso la prima partita a M’asek sabato scorso.

“Spero che la squalifica contro Menen sia stata un incidente”, dice Spikennier. “E nella pallavolo tutto può cambiare in fretta. Vorrei fare riferimento alla finale di qualificazione dello scorso anno. Abbiamo perso senza possibilità in casa contro Maaseik nella partita inaugurale, ma poi abbiamo vinto 3 partite di fila. Per il titolo”.

Le vincitrici dei gironi dei cinque gironi avanzano ai quarti di finale, con i migliori tre numeri pari a 2.

READ  Il CIO avvia un'indagine sul "messaggio agli oppressi" del lanciatore di pesi Saunders