QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Sono convinto che il disturbo da dismorfismo corporeo sia una malattia cronica perché la convinzione delirante persiste”

Cos’è il disturbo da dismorfismo corporeo? Può essere paragonato alla bassa autostima?

“Il disturbo da dismorfismo corporeo non deve essere confuso con la bassa autostima, anche se c’è sicuramente un’associazione”, ha detto Folink. “Per poter parlare di disturbo di dismorfismo corporeo, devono essere soddisfatti gli standard internazionali che sono stati sviluppati sulla base di studi psichiatrici su questo disturbo. La caratteristica principale della malattia è che le persone hanno una convinzione molto forte che una parte particolare del corpo o talvolta diverse parti del corpo sono anormali.Trovano questa parte del loro corpo molto brutta, disgustosa o addirittura brutale.Le persone con disturbo di dismorfismo corporeo hanno spesso una bassa autostima, che sembra contribuire regolarmente allo sviluppo di disturbo da dismorfismo corporeo, ma in realtà è qualcos’altro.A partire dal 2013, rientrano nel BDD è all’interno della “famiglia” del disturbo ossessivo compulsivo e dei disturbi correlati nel DSM-5. Esistono chiare somiglianze, ma anche differenze tra disturbo da dismorfismo corporeo e disturbo ossessivo compulsivo nei sintomi, ma anche nelle aree del cervello in cui compaiono queste sindromi. Vediamo anche somiglianze nelle regioni cerebrali coinvolte tra BDD e anoressia nervosa.

Come si sviluppa il disturbo da dismorfismo corporeo?

“Circa il 70 percento delle persone con disturbo di dismorfismo corporeo ha subito un grave trauma. Può trattarsi di aggressione sessuale, ma molte persone con disturbo di dismorfismo corporeo hanno anche subito atti di bullismo in passato. Queste cose hanno indubbiamente contribuito allo sviluppo del disturbo di dismorfismo corporeo. Ha anche sembra che le caratteristiche personali come il perfezionismo contribuiscano allo sviluppo. Inoltre, la predisposizione genetica sembra essere importante e il rischio di sviluppare il disturbo di dismorfismo corporeo aumenta da 8 a 10 volte quando un parente di primo grado ha anche BDD. Quindi non è che tutti possano averlo.”

Tra le combinazioni più comuni BDD?

Il disturbo da dismorfismo corporeo è comune sia negli uomini che nelle donne, ma è più probabile che le donne cerchino aiuto, quindi è più probabile che vengano curate per questo. Vediamo che la malattia si sviluppa nella maggior parte delle persone durante l’infanzia o l’adolescenza. Circa l’80% dei pazienti che si iscrivono alla nostra clinica ambulatoriale ad AmsterdamUMC, il sito web dell’AMC, ha un’età compresa tra i venti ei trent’anni”.

READ  Perché essere meno pigri degli scimpanzé ci fa vivere più a lungo

Perché relativamente poche persone sanno cos’è BDD?

È una malattia molto specifica che non è sufficientemente riconosciuta. Altri professionisti medici sono i primi ad affrontarlo. Le persone con questo disturbo spesso si rivolgono prima a dermatologi, chirurghi orali e chirurghi plastici. Non vanno direttamente da uno psichiatra”.

Quindi è stato scoperto per caso?

Questi medici hanno anche una maggiore familiarità con il disturbo di dismorfismo corporeo. Stanno cercando di catturare questi pazienti. I media sanno anche come attirare meglio l’attenzione sul BDD in questi giorni† Inoltre, i medici di base spesso vengono a conoscenza della condizione, quindi possono indirizzare le persone all’indirizzo corretto. Questo è un buon sviluppo”.

E la cura della salute mentale?

“Purtroppo, c’è pochissima conoscenza del disturbo da dismorfismo corporeo nella cura della salute mentale. C’è un numero relativamente elevato di psicologi e psichiatri che non ne hanno mai sentito parlare. È triste. Di conseguenza, è comune che le persone si trovino in “assistenza sanitaria mentale per anni senza diagnosi di disturbo di dismorfismo corporeo. Anche i reclami di ansia, compulsione e depressione possono essere ben gestiti dalla maggior parte degli psicologi secondo un protocollo abbastanza standard. È diverso in BDD. “

Se diagnosticato, quale trattamento viene offerto?

Il trattamento inizia con i farmaci. Gli SSRI (un tipo di antidepressivo, ndr) mostrano buoni risultati a dosi elevate. Circa il 60% dei pazienti nota buoni risultati. Ad esempio, è meglio per loro prendere le distanze dai loro pensieri. Occorrono circa 12 settimane affinché i medicinali funzionino correttamente. Circa un quinto dei nostri pazienti ambulatoriali non vuole farmaci”.

Il trattamento è un’opzione?

I nostri risultati mostrano che una combinazione di farmaci e terapia funziona meglio. Oltre ai farmaci, il trattamento consiste nella terapia cognitivo comportamentale. I pazienti possono quindi proseguire la terapia di gruppo con altre persone che hanno anche il disturbo di dismorfismo corporeo”.

Perché la terapia di gruppo?

“Il contatto con altri malati è essenziale. È un grande passo per la maggior parte dei pazienti seguire la terapia di gruppo, ma poi concordano quasi all’unanimità sul fatto che è molto importante contattare altre persone con disturbi simili”.

READ  Il virologo LUMC: "L'attuale ondata di influenza minaccia di tenere il passo con il virus dell'influenza"

Che aspetto ha questo trattamento?

I pazienti ricevono una terapia di gruppo due giorni alla settimana per quattro mesi. Durante quel periodo, vengono introdotti tutti i diversi tipi di unità per ridurre i reclami. Prendi in considerazione la terapia cognitiva, gli esercizi di esposizione, l’allenamento allo specchio, la terapia psicomotoria, l’allenamento dell’attenzione, la terapia drammatica, la terapia del trauma e la terapia dello schema, in cui vengono esaminate la personalità e l’immagine di sé. Inoltre, il coinvolgimento della famiglia è una parte importante del trattamento. I clienti si sentono timidi e spesso non ne discutono con gli altri”.

Usi anche la terapia metacognitiva?

“Sì, utilizziamo varie forme di terapia cognitivo comportamentale, tra cui terapia metacognitiva, dove si riferisce maggiormente alle opinioni del paziente sui disturbi del dismorfismo corporeo. Tutti gli psicologi e gli psichiatri coinvolti nel trattamento quotidiano del disturbo da dismorfismo corporeo hanno una vasta esperienza nel trattamento del disturbo da dismorfismo corporeo e di altri disturbi compulsivi e forniscono ai pazienti il ​​trattamento più adatto ai loro disturbi specifici”.

Quanto è buono il trattamento?

“Circa l’80% dei pazienti migliora significativamente con i farmaci e dopo aver completato la terapia di gruppo. Quindi hanno una migliore qualità della vita e molti meno sintomi, ma i disturbi non scompaiono. Non sappiamo ancora quanti pazienti ricadranno in a lungo termine. Il 20% non si riprende affatto. Abbiamo appena completato una prova pilota utilizzando rTMS (Brain Processing with Short Magnetic Pulses, ndr). I risultati sono promettenti. “

Ho parlato altrove di “credenza delirante”. Che cosa vuoi dire con questo?

“La ricerca ha dimostrato che i pazienti con BDD vedono in modo diverso. Circa il 90 percento dei pazienti con BDD ha una convinzione delirante. Sono completamente convinti che ciò che vedono nel loro aspetto sia la realtà. I ​​membri della famiglia non vedono queste anomalie dell’aspetto e provano a Rassicurare i pazienti. Questo è controproducente, perché poi si sentono incompresi. In questi casi, il disturbo di dismorfismo corporeo è un disturbo psicotico”.

READ  La relazione tra vaccinazione e variabili corona? Gli esperti dicono di no

Diciamo che un paziente con disturbo di dismorfismo corporeo è ossessionato dal naso e va da un chirurgo plastico per farlo riparare. questo aiuta?

“No. Circa l’80 percento dei pazienti con disturbo di dismorfismo corporeo non è soddisfatto del risultato subito dopo tale procedura o subito dopo. In altri casi, l’attenzione viene spostata su un’altra parte del corpo. Alcuni sperimentano effetti positivi. Ma se anche , non sono in realtà pazienti con disturbo di dismorfismo corporeo. Sono necessarie ulteriori ricerche su questo”.

Questa è in realtà una forma di coping. Quali altre forme di coping ed evitamento sono comuni nelle persone con disturbo di dismorfismo corporeo?

“Hanno spesso rituali compulsivi. I pazienti possono passare ore a travestirsi, truccarsi, scattare foto di se stessi e, nei casi peggiori, sottoporsi a interventi chirurgici. Per evitare, devi controllare lo specchio ed evitare lo specchio. La metà continua a chiedere conferma, il l’altra metà si spegne e non esce più. Fuori dalla porta. Queste non fanno eccezione. Durante il trattamento, i pazienti imparano come affrontare i loro disturbi, riducendo al minimo il controllo rituale e il travestimento, ma purtroppo la convinzione delirante rimane”.

I sintomi del disturbo da dismorfismo corporeo sono peggiorati nei pazienti durante la pandemia di Corona?

“Anche questo varia. Per la metà è diventato più facile evitare. Ma il gruppo costretto a fare videochiamate per motivi di scuola o lavoro ha visto un aumento dei reclami”.

L’Experience Center for BDD si trova ad Amsterdam UMC, sito AMC. Le persone possono essere indirizzate lì da tutto il paese. Questo centro offre un trattamento specifico per BDD in linea con i reclami specifici del paziente BDD. Il team è composto da circa 25 psichiatri, psichiatri, terapisti specializzati e infermieri che insieme discutono di tutte le assunzioni e fanno riferimento e valutano i trattamenti.

A cura di: National Care Guide / Æde de Jong