QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Sono stati richiesti 30 anni di carcere per il lavoratore olandese che ha ucciso una donna (70) in Spagna all’estero

I tribunali spagnoli hanno chiesto una condanna a 30 anni di reclusione per un olandese accusato di furto e omicidio di una donna britannica di 70 anni nel sud-est della Spagna alla fine del 2019.

L’imputato, 49 anni, è sotto processo da oggi a Elche, appena sotto Alicante. I media spagnoli hanno riferito che il processo è iniziato con l’elezione dei membri della giuria cittadina per giudicare il caso.

violenza estrema

Il dramma si è svolto il 16 novembre 2019 nel villaggio di Granja de Rocamora, che si trova a circa 23 chilometri a sud. Quel giorno, l’olandese si trovava nella cucina degli inglesi che vivevano da soli e le chiese 50 euro. Quando la donna ha aperto il portafoglio, ha visto 600 euro di banconote cartacee ed ha estratto con la forza i soldi dal pensionato. L’accusa diceva che l’olandese è saltato e ha gettato la donna a terra, l’ha presa a calci e l’ha colpita alla testa, al petto e al collo così forte che è morta per le ferite riportate.

La vittima è stata trovata solo 48 ore dopo da un amico. Si è scoperto che gli inglesi le avevano rotto tutte le costole, così come lo sterno e la mascella. Aveva sangue nel cranio, a causa di un vaso sanguigno rotto nel cervello, oltre a una lesione al cuore. L’indagine sulla sua terribile morte è stata difficile, perché non c’era traccia. E così gli inglesi aprirono la porta volontariamente.

compiti a casa

Il sospetto olandese è stato infine arrestato il 9 gennaio 2020 in un villaggio un po’ più a nord. Una settimana dopo, la polizia ha arrestato un partner spagnolo di 33 anni. Entrambi gli uomini hanno confessato.

READ  Almeno due persone sono state uccise dal fuoco del casco blu in un punto di confine nel Congo orientale | All'estero

Si scopre che la vittima e il presunto assassino si conoscevano da quattro anni. L’olandese a volte svolgeva lavori saltuari per le donne. Comprendeva lavori di pittura, impianto idraulico ed elettrico. Gli ha anche prestato denaro diverse volte. Sapeva che lei aveva soldi in casa e lo avrebbe fatto entrare senza ulteriori indugi.