QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

STVV riassapora la vittoria sull’Eupen dopo 5 sconfitte consecutive | Jupiler Pro League 2021/2022

STVV si è dato di nuovo un po’ di respiro dopo 0 su 15. Contro l’Eupen ha potuto finalmente assaporare di nuovo la vittoria per andare alla pausa invernale sentendosi bene.

STVV-Eupen in poche parole:

  • Momento chiave: Sebbene STVV abbia avuto il controllo per quasi tutta la partita, ha continuato a tremare con lo stretto vantaggio di 1-0. Alla fine è stata la Suzuki a chiarire gli ultimi dubbi all’81’.
  • uomo partita: A 33 anni non è più il più giovane, ma la vista e la tecnica di Christian Prouls sono ancora impressionanti. Il belga è la svolta nel centrocampo della STVV ed è stato bravo anche oggi a dare una mano.
  • distinto: Dopo un debole 0 su 15, STVV ha finalmente un assaggio della vittoria. Le Isole Canarie sono scese al 16° posto nelle ultime settimane, ma grazie a questa vittoria sono ancora una volta salite di 3 posizioni in classifica.

Guarda i gol di STVV – Eupen (2-0)

Hara salva Open per il resto del tempo

Dopo 0 su 15, STVV voleva andare alla pausa invernale contro l’Eupen sentendosi bene. La squadra ospitante ha esercitato molta pressione sul dischetto e ha creato una prima occasione grazie al duo d’attacco giapponese. Suzuki ha tirato la palla alla testa staccata di Hara, che ha annuito troppo lontano.

Eupen non sarebbe stato da nessuna parte senza il ladro di gol assente Brevliak e corse dietro la palla sfuggente. Dopo una grande combinazione, Suzuki ha rimandato Hara in strada, ma l’attaccante alto ha puntato oltre.

Tuttavia, era solo una moratoria per i cantoni orientali. Un passaggio in contropiede di Konate ha portato il laborioso Hara a tu per tu con Noureddine. Il terzo tempo è affascinante, il pensiero giapponese che questa volta ha spinto il gol del vantaggio della rete.

L’allenatore Eupen Krämer si è grattato la testa arruffata, ma non è servito a molto. Anzi, perché poco prima della fine del primo tempo, il tecnico tedesco è stato fortunato che il separato Suzuki abbia puntato 2-0 su Noureddine.

Suzuki dump con un ottimo lavoro:

Suzuki è assolutamente importante nella fase finale

Quindi gli ospiti hanno dovuto fare le cose subito dopo l’intervallo e hanno mostrato subito più spirito offensivo. Eppure era necessaria fino a un’ora per aspettare la prima vera occasione. Heeres prosegue bene sulla destra e poi trova Ndry in seconda area. Si è conclusa con un superbo tiro degli ivoriani nella rete laterale.

È stata una delle poche occasioni nel secondo tempo poco entusiasmante. Peters fa un grande slalom, ma vede il tiro di Agbado semplicemente bloccato. La povertà supera la sopravvivenza.

STVV non ha avuto problemi di nuovo, e nella fase finale, la squadra di casa ha segnato 2-0 con Suzuki. Una vittoria soddisfacente per le Isole Canarie, che possono iniziare le vacanze invernali in maggiore comodità grazie alla tripla lancetta.

Bruls: “Vorrei che ce ne fossimo andati ormai”

  • Christian Bruhls (STVV): “È fantastico poter vincere ancora in casa. Dopo 5 sconfitte di fila, poteva essere più divertente con i tifosi. Spero che ora siamo un po’ fuori. Forse avremmo dovuto dimostrarlo mentalità.” nelle partite, ma “questa non è sicuramente la nostra mentalità. Questa squadra ha molta forza sul lavoro, alla fine ci è mancata solo un po’ di qualità”.
  • Stefan Kramer (allenatore Jubin): “Semplicemente ci sono mancati molti giocatori oggi. I giocatori che erano in campo avrebbero potuto fare meglio. Sicuramente nel primo tempo, sono stato comunque soddisfatto del secondo tempo. Un piccolo club naturalmente ha avuto il suo alti e bassi, anni dopo si fa sul serio”.
  1. La fine, 22:00 49. La fine. Dopo 0 su 15, STVV ha finalmente vinto. I padroni di casa hanno dominato quasi tutta la gara, salendo al 13° posto in classifica grazie ai gol di Hara e Suzuki. .
  2. Il secondo tempo, al 95′, la partita è finita
  3. Secondo tempo, minuto 91. Ricompare il sostituto Quetta che alza la palla sotto porta. Noureddine può facilmente raccogliere la croce belga. & nbsp; .
  4. Il secondo tempo, minuto 87. Sostituzione in STVV, Abu Bakari Quetta dentro, Liberato Kakas fuori.
  5. Secondo tempo, 85′, fuori Cassis, Quetta. A 5 minuti dalla fine, la partita sembra essere in una certa piega. Nel frattempo, Quetta sostituisce l’infortunato Kakas. .
  6. Il secondo tempo, minuto 83. Sostituzione in Kass Yobin, dentro Emmanuel Swah Adji, esce Boris Lambert.
  7. Secondo tempo, minuto 82. 2-0, Suzuki fa il suo dovere! Sembra che il panino STVV sia cotto dopotutto. Bruhls ha inviato un calcio di punizione sul secondo palo, dove ha diretto Suzuki 2-0 sul tabellone. La prima vittoria in 6 partite indica la squadra di casa. .
  8. Gol nel secondo tempo, 81′ di Yuma Suzuki di STVV. 2.0
  9. Cartellino giallo per Jonathan Hyeres dall’Eupen Cup, secondo tempo, 80° minuto
  10. Il secondo tempo, al 78′. Sostituzione in Eupen Cup, dentro Keita siberiano, fuori Jerome Dayum
  11. Secondo tempo, al 78′, per un attimo si fa di nuovo caldo davanti alla porta della STVV. Agbadou salta l’ostacolo di Konate e poi manda la palla a Heris. Il difensore belga alla fine non riesce a stampare, lasciando sul tabellone il punteggio di 1-0. .
  12. cartellino giallo per Emmanuel Agbadou da Cass Leoben, secondo tempo, 78′
  13. Nel secondo tempo, al 75′: dopo un passaggio malizioso di Brüls, Cace si gira di scatto alle spalle di Hyeres. Il neozelandese alla fine ha spinto la palla troppo lontano dal piede, permettendo a Norden di prenderla. & nbsp; .
  14. Secondo tempo, minuto 72. Ora l’STVV riprende il comando dopo mezz’ora a tinte Eupenes. I progressi della squadra di casa rimangono discontinui, quindi è ancora necessaria cautela. .
  15. Il secondo tempo, minuto 70. Kakas taglia il suo tiro. Il giradischi Brüls ricompare sul lato destro e con un po’ di fortuna trova Cacace. Il difensore ha sparato completamente il suo tiro, ma ha comunque costretto Noureddine a bloccarlo. .
  16. Nel secondo tempo, al 69′ Sostituzione in STVV, ingresso di Rocco Ritz, uscita di Dimitri Lavalle.
  17. Il secondo tempo, minuto 66. Peters in slalom. Peters zoppica agli ottavi, dopodiché Ngwe spinge la palla verso Agbado. Il difensore d’osso prende per un po’ la palla sulla scarpa, ma vede il suo tentativo ancora bloccato. .
  18. Secondo tempo, minuto 63. La partita è ora completamente ferma dopo alcuni fastidiosi errori. Quando vedremo di nuovo una formula streaming? .
  19. Secondo tempo, minuto 59. N’Dri vola. Heres si slancia sulla fascia destra e poi lo crossa sul secondo palo. Nel finale N’Dri può ancora scaricare con un bel tiro, ma il suo tentativo finisce nella rete laterale. .
READ  Ricercato: il logo del club lo accetta per registrare il giocatore del Fenerbahce | Campionato Europeo