QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Trump ritira la causa contro l’ex avvocato Michael Cohen: “Fine degli sforzi disperati per impedire testimonianze veritiere” |  al di fuori

Trump ritira la causa contro l’ex avvocato Michael Cohen: “Fine degli sforzi disperati per impedire testimonianze veritiere” | al di fuori

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ritirato la causa intentata contro il suo ex avvocato, Michael Cohen. Trump aveva chiesto risarcimenti e multe per 500 milioni di dollari.

Trump ha intentato una causa civile nell’aprile di quest’anno nello stato americano della Florida. Ha accusato Cohen, tra le altre cose, di aver violato i suoi obblighi legali nei suoi confronti. Ad esempio, Cohen non avrebbe rispettato un accordo di riservatezza con il suo cliente perché aveva trasmesso informazioni riservate.

L’ex presidente ha tentato di portare il caso davanti a un giudice federale, ma non ha avuto successo. Giovedì ha archiviato il caso, che secondo lui avrebbe fatto deragliare la sua candidatura per la nomina presidenziale repubblicana nel 2024.

Stormy Daniels e le sue bugie al Congresso

Cohen ha detto giovedì che la causa contro di lui era una tattica intimidatoria di ritorsione. L’archiviazione del caso da parte di Trump “segnala la fine dei suoi ultimi sforzi per impedirmi di fornire testimonianze veritiere contro di lui”.

L’ex avvocato di Trump ha ammesso di aver pagato alla porno star Stormy Daniels 130.000 dollari per impedirle di parlare della sua presunta relazione con Trump durante la campagna elettorale del 2016. Si è anche dichiarato colpevole di aver mentito al Congresso. Cohen ha trascorso più di 13 mesi in prigione. Trump ha negato queste accuse.

READ  WWF: il Belgio è tra i maggiori importatori europei di prodotti da ...