QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un classico nei bar e nelle feste da 75 anni: qual è il segreto del leggendario cocktail Margarita?  “I quattro elementi rendono questo un successo.”  Cibo e conoscenza

Un classico nei bar e nelle feste da 75 anni: qual è il segreto del leggendario cocktail Margarita? “I quattro elementi rendono questo un successo.” Cibo e conoscenza

Quest’anno il mitico Margarita festeggia il suo 75° anniversario e rimane molto popolare in quell’epoca benedetta: è il quarto cocktail più consumato al mondo. Nel frattempo sono emerse tante nuove varianti alla ricetta classica, ma da dove vengono i margarita? A cosa deve il suo successo mondiale la bevanda? Alfred Cointreau dell’omonima distilleria di liquori e il barman Dieter van Rooy analizzano le bevande miscelate e condividono ricette esclusive.

Ci sono molte leggende e storie selvagge sulle origini del margarita. “Secondo uno questo cocktail è originario del Messico, secondo un altro di Londra. Inoltre, si sostiene anche che il margarita sia nato in California. “Non ne saremo mai del tutto sicuri, ma è generalmente accettato che il primo margarita era ubriaco in Messico.” Dieter van Roybarman e proprietario del cocktail bar BelRoy’s, che ha tre cocktail bar ad Anversa.

Anche questo è qualcosa Alfred Cointreau La sesta generazione della famiglia Cointreau racconta… Responsabile del patrimonio Sull’omonima distilleria di liquori: “Molte storie sui margarita circolano nel mondo delle bevande. I miei nonni mi hanno detto che il Margarita originale è nato nel 1948 ad Acapulco, in Messico. ” Margaret “Margarita” Sams, americana sociale Conosciuta per le sue feste stravaganti, ha creato il cocktail esclusivo combinando i suoi drink preferiti: Cointreau e tequila bianca, insieme a succo di lime fresco e un pizzico di sale per un sapore extra. Nacque così la “bevanda”, poi ribattezzata “Margarita”. Nel 2023, 75 anni dopo, i margarita sono un classico famoso in tutto il mondo che puoi trovare in quasi tutti i bar.

“Un cocktail è perfetto solo quando puoi eliminare quanti più ingredienti possibile senza alterarne il gusto.

Alfred Cointreau

READ  Dopo la crisi causata dagli antidolorifici che creano dipendenza negli Stati Uniti: la famiglia dell'azienda dietro OxyContin non riceverà l'immunità da future azioni legali

Perché i margarita sono ancora così popolari?

Cosa rende i margarita così popolari secondo gli esperti? “Un cocktail è perfetto solo quando puoi rimuovere quanti più ingredienti possibile senza alterarne il gusto. Ed è proprio qui che ti incontra il margarita. Con soli tre ingredienti ottieni un cocktail delizioso.” meno Sempre Di più“, consiglia Van Roy. “Inoltre, questo cocktail appartiene alla famosa famiglia dei “Daisy”, uno stile di cocktail classico e ancora popolare risalente alla fine del XIX secolo e contenente il perfetto equilibrio tra dolce e acido.”

Alfred Cointreau fa un ulteriore passo avanti e parla delle quattro “S”: Dolce, forte, acido E Sessuale. In altre parole: dolce, forte, aspro e sexy, tutte caratteristiche di un margarita. Quest’ultimo si riferisce alla forma del bicchiere: un’elegante coupé a forma di sombrero rovesciato e un lungo stelo. “Un cocktail è buono quando dopo l’ultimo sorso pensi: ‘Lo ordinerò di nuovo la prossima volta’”, dice Cointreau. “Ed è proprio quello che accade all’Hotel Margherita da 75 anni.”

Il mixologo Dieter van Roy.
Il mixologo Dieter van Roy. © Cointreau

Dai margarita con condimento per tacos alle arance

A quale versione del cocktail pensa Alfred Cointreau? Lui stesso Il più gustoso? “Poi scelgo il primo margarita che ho shakerato con mia nonna. Se sei cresciuto in una famiglia che da generazioni produce liquori all’arancia, al bar si terranno le feste di famiglia. (Lui ride) Oppure no, prenderò la margarita che ho mangiato alla “Licorería Limantour”. Un cocktail bar in Messico che da anni è in cima alla lista dei migliori cocktail bar del mondo. Essi Bevanda d’autore È una “Margarita al Pastor” con una miscela di condimento per tacos, peperoncino e succo di ananas. Questa è anche la prova che puoi dare la tua svolta alla ricetta base.

READ  Super consiglio per i combattenti promozionali. Kruidvat organizza una serata d'occasione: scopri qui le offerte più interessanti | i soldi

Naturalmente prepareremo i margarita quando l’ospite li richiederà. Ma ho sentimenti contrastanti al riguardo.

Il mixologo Dieter van Roy

Tuttavia, la nuova generazione di baristi e mixologist a volte la definisce una “scopata in chiesa” quando un ospite ordina un margarita. Lo sottolinea anche Van Roy”Sentimenti contrastanti riguardo alla bevanda mista“Se vai in un ristorante famoso e ordini patatine fritte con zuppa, gli chef te le prepareranno e probabilmente saranno incredibilmente deliziose. Ma non è per questo che prenoti un tavolo in un ristorante stellato. Lo stesso vale per il cocktail bar. Naturalmente prepareremo i margarita quando un ospite li richiederà: gli ingredienti sono semplici e li abbiamo sempre a portata di mano, ma non troverete la bevanda standard nel menu. Anche se durante l’estate avevamo nella nostra lista dei suggerimenti un margarita ghiacciato, una granita di qualità che dava un tocco classico.

Torsione festosa

Questa ricetta della margarita è così versatile che puoi gustarla tutto l’anno e adattarla a qualsiasi stagione o desiderio aggiungendo erbe, frutta o erbe aromatiche. E soprattutto: rendi tutto facile a casa. Alfred Cointreau ha creato una svolta festosa sullo stile classico.



Preferisci la versione classica?

READ  Il prossimo venerdì sarà cruciale per il prezzo del Bitcoin



Leggi anche: