QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Van Gaal e Orange in festa: i vicini del nord vincono 4-0 sul debole Montenegro | gli sport

calcio stranieroNon è stata una partita vistosa contro il Montenegro che ha sfidato a lungo, ma il punteggio è stato impressionante per i patiti: 4-0. Memphis Depay ha finalmente ripreso un ruolo da protagonista nella formazione Orange.




Il suo Europeo è stato molto duro, mercoledì a Oslo l’attaccante ha giocato una sfortunata partita contro la Norvegia, ma sabato è stata finalmente la notte di Memphis Depay negli Orange.

Allo stadio di Eindhoven, dove ha sfondato da adolescente, nella sua 70esima partita in nazionale, Memphis ha portato la nazionale olandese sulla strada contro lo spietato Montenegro. Innanzitutto decorando abilmente il calcio di rigore e usandolo tu stesso. Poi colpendo forte nell’angolo corto, dopo più di un’ora di gioco, in un punto in cui gli arancioni rischiavano di farsi inutilmente difficoltà.

E negli ultimi minuti, Memphis ha anche scattato una foto con un giovane tifoso maleducato, che era appena corso in campo.

Jorginho Wijnaldum e Cody Jakbo hanno stabilito il punteggio finale 4-0, quindi la squadra olandese può lavorare con una certa sicurezza fino a martedì prossimo. Poi aspetta il pezzo finale di una trilogia alla Johan Cruyff Arena, in casa contro la Turchia. E solo con una vittoria, l’Olanda continuerà a qualificarsi direttamente per la Coppa del Mondo in Qatar, con tre squadre vicine l’una all’altra nel girone.

Memphis Depay festeggia 1-0. © Foto Notizie

La grande vittoria sul Montenegro ha oscurato il fatto che la partita dell’Orange fosse stata dura per molto tempo. L’avversario ha giocato molto compatto a Eindhoven, spesso con undici giocatori in un nastro non più lungo di trenta metri, e hanno combattuto come un gruppo compatto. Si richiede estrema cura e pazienza.

Poco dopo poco più di quindici minuti, gli arancioni creano con successo una fase di grande pressione, sfociando in una serie di occasioni piene e mezze. Jacobo è andato due volte vicino in una mischia come nessun altro, Memphis ha affrontato Mateja Sarkić da distanza ravvicinata e Davey Claassen ha colpito la traversa con una forza.

Dopo 38 minuti, il proiettile stava ancora colpendo. E Memphis si è abilmente allontanato dall’avversario Dusan Lagator in area di rigore, che ha afferrato con precisione l’attaccante arancione per la vita. Memphis si è preso il rigore – e lo ha colpito duramente: 1-0.

Questo meritato progresso avrebbe dovuto dare un po’ di pace e fiducia all’allenatore degli arancioni e allenatore della nazionale Louis van Gaal. Il portiere Justin Bello doveva ancora fare il test, ma subito dopo l’1-0 l’arancione ha lottato selvaggiamente, soprattutto nei primi quindici minuti subito dopo l’intervallo.

Cody Gakbo ha segnato il punteggio di 4-0.

Cody Gakbo ha segnato il punteggio di 4-0. © Foto Notizie

Prima Jorginho ha permesso a Wijnaldum di vincere, poi ha permesso a Milutin Osmagic di passare sulla fascia sinistra. Pochi istanti dopo, l’attaccante Stephane Mugosa viene improvvisamente completamente liberato per Bigelow, dopo un passaggio completamente fallito del nuovo arrivato Terrell Malacia. Tutti in campo hanno tirato un sospiro di sollievo quando Mugosa ha sparato forte su di lei, e il giovane giocatore del Feyenoord ha aperto la strada.

Cinque minuti dopo, la partita è stata decisa dall’altra parte. Gakpo palpeggia da una tribuna di flipper ai piedi di Memphis, ancora una volta devastante, stavolta intelligente e pulito nell’angolo corto: 2-0.


Meno di dieci minuti dopo, l’arancia ha segnato di nuovo. Stephen Burgess ha abilmente raccolto una palla vagante e ha inviato una palla pungente a Georginio Wijnaldum. Il capitano ha segnato senza problemi, solo per il portiere: 3-0.

Era l’ultimo accordo di Gakpo. Il giocatore in forma del PSV Eindhoven ha commesso un errore a Oslo mercoledì, e ora ha segnato il gol più bello della serata. Jaco ha dribblato la gamba destra dopo settanta minuti nell’angolo più lontano dell’area di rigore e ha sparato un tiro a spirale senza rivali.

Ridendo, Van Gaal ha celebrato la festa a margine, sapendo che la nazionale olandese stava gradualmente iniziando a prendere forma.



READ  "Il Chelsea disimballa e rilascia Romelu Lukaku per un incredibile trasferimento mostruoso" | Calcio 24