QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Van Heisbrouck critica aspramente giocatori e dirigenti: “Se suoniamo lo stesso disco altre tre volte, temo che non funzionerà” |  Domenica super

Van Heisbrouck critica aspramente giocatori e dirigenti: “Se suoniamo lo stesso disco altre tre volte, temo che non funzionerà” | Domenica super

“Abbiamo un problema, ragazzi.” Hein Vanhaysbrouck ha tirato la palla con concentrazione dopo l'inutile perdita di punti contro l'Anversa: non ha potuto resistere. “Marc Overmars ha un talento nell'individuare tali talenti. Noi non abbiamo il naso…”

Le prime parole di Hein Vanhisbrouck in conferenza stampa: “Sono felice”.

Il resto della sua dichiarazione era in contrasto con questo. Anche l'allenatore dell'AA Gent è stato acuto. Senza risparmiare nessuno – o cosa stavi pensando?

“Non posso criticare nessuno per la motivazione e la mentalità vincente”, ha detto Hayne. “Perché spesso sento dire cose completamente sbagliate in questo ambito. Sia dentro che fuori dal club”.

Un colpo al proprietario Sam Barrow? In un'intervista all'HLN ha detto che la squadra “gioca troppo per paura di perdere, piuttosto che per la contentezza di vincere”. Vanhisbrouck raramente apprezza affermazioni così generali sulla mentalità del suo gruppo – su quella di chiunque altro. Basta chiederlo al presidente Ivan de Wit.

Non era certo per una mentalità anti-Anversa, lo hanno visto tutti. L'AA Gent ha pressato, ha continuato ed è stato sicuramente impressionante nel primo tempo.

“Purtroppo devo suonare lo stesso disco, ed è già stato suonato”, sospirò Vanhaysbrouck. “Vedo Patje Boim Boim (Patrick Gotts, redattore) seduto qui tra il pubblico. Forse posso parlargli di nuovo.”

Gli aggressori di Gand non si sono arresi. Tariq Tissodale, i cui occhi non sono ancora lucidi dopo la Coppa d'Africa, ha sprecato diverse occasioni e spesso si è reso le cose molto difficili. Laurent Depoitre ha lasciato il punteggio sul 3-2 all'ultimo minuto.

“L'ultimo stava per entrare. Patji ne ha fatti migliaia.”

READ  Michael Frey si sta allenando di nuovo ad Anversa, ma il pericolo di esplosione rimane

Ad un certo punto, Mark van Bommel sorseggiò il suo caffè e rispose: “È un po' esagerato, non è vero Heine?”

Van Heisbrouck: “Mark, quella palla sarebbe sempre entrata. Ho parlato con Vincent Janssen dopo la partita. Sarebbe felice di entrare in quella palla. In quel momento puoi portare il tuo club e i tuoi tifosi in paradiso. Basta entrare ed è una festa. E abbiamo ancora delle possibilità.” Altri potrebbero segnarla, vero? L'efficienza è un problema per noi, da entrambe le parti.

©Belga

Perché in difesa si accumulano errori economici sui calci di rigore. Ora la colpa è di Kandous (di nuovo).

“Ho chiesto con forza ai miei giocatori di smettere di concedere rigori così stupidi. E continuiamo a farlo. Questo è impensabile. Ogni volta che decidiamo di andare dietro a un giocatore che scappa dalla porta. Sì, segneremo velocemente – bene! Ma alla fine questa penalità dovrà essere pagata in contanti.

L'AA Gent ha già concesso dieci calci di rigore in questa stagione. Solo RWDM (13) ottiene risultati peggiori. Ma come si fa a toglierlo dal gioco, si è chiesto il sottoscritto. “Se hai una soluzione, dimmelo”, rispose Hein. “Abbiamo provato di tutto, ne abbiamo discusso più volte. Dobbiamo prendere la decisione giusta. Questa volta Kandous non deve più controllare quella palla. Basta calciare quella palla in tribuna! Sono già stati Kandous, Torunariga, De Sart e Watanabe. “Due volte. Sanzioni Stupidità e cartellini rossi: è anche per questo che siamo qui. Se lo fai, faremo in modo di arrivare ai Playoff 1 oggi. Anche se li ammonisci tre, quattro, cinque volte, continua a succedere. Alla fine Axel troverà la soluzione.

READ  "No Mitrovic: AA Gent vince il rilevamento del JPL"

Hmmm… forse Hine dovrebbe prendere lui stesso una posizione di difesa?

Tuttavia, i suoi giocatori si sono svegliati ancora una volta. Speriamo che il campanello d'allarme aiuti l'AA Gent, perché il loro primo biglietto per i playoff è ancora in pericolo.

“Dobbiamo fare i punti necessari nelle restanti tre partite (Standard in trasferta, Union in trasferta, Charleroi in trasferta, ndr). Ma se dovessimo giocarci lo stesso record altre tre volte, temo che non funzionerà.

Ancora una cosa: quando Van Bommel ha elogiato i suoi adolescenti, Vanhisbrouck è intervenuto. “Posso solo congratularmi con Mark. È riuscito ad aiutare i giovani giocatori africani a crescere in prima squadra. Qualcosa che non riesco mai a fare del tutto. Reclutiamo anche giovani talenti neri ogni anno. Ma è difficile per noi permettere a questi ragazzi di continuare a Forse è colpa dell'allenatore, no? O forse Marc Overmars ha il talento per individuarli, noi non abbiamo il naso in quel campo.

Tuttavia, Jonathan David, che è canadese, ovviamente, è stata una grande scoperta, non è vero?

Comunque: è stata un'altra battuta del consiglio di amministrazione e dell'amministratore delegato Michel Loague.

Un segnale per l'intervento dell'addetto stampa. “Bon, possiamo continuare così.”

Belga
©Belga

L'AA Gent dimentica di contare l'Anversa e stasera potrebbe uscire dai primi sei

Sam Barrow, titolare di AA Gent, in una chiacchierata esclusiva con HLN: 'È una totale stronzata che io mi concentri solo sulle finanze'