QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

27 Stati membri dell’UE sotto controllo: da nessuna parte la bolletta dell’elettricità è aumentata così velocemente come il Belgio | Economia

Di tutti i 27 stati membri dell’Unione Europea, le famiglie belghe hanno dovuto affrontare il più grande aumento della bolletta dell’elettricità in un anno. E’ quanto emerge da un rapporto pubblicato dall’agenzia europea ACER.

Il confronto è stato effettuato tra i prezzi di febbraio 2021 e quelli di febbraio 2022. L’ACER stima un aumento del 99% (in centesimi/kWh) per le famiglie a Bruxelles. Questo è l’aumento più forte tra tutte le 27 capitali, molto più avanti di Amsterdam (64%) o Parigi (13%). Roma è la più vicina, con un aumento dell’80 per cento. L’aumento medio del prezzo al dettaglio è stato del 30 percento (65 percento per il gas).

© Acer

Il rapporto è disponibile su richiesta della Commissione Europea, il Consiglio Direttivo dell’Unione Europea. A ottobre ha incaricato l’agenzia di considerare più in dettaglio i pro ei contro dell’organizzazione del mercato all’ingrosso, ma anche di formulare raccomandazioni per migliorarne le prestazioni. La domanda nasce dalle preoccupazioni per un forte aumento dei prezzi dell’energia, provocato dalla guerra russa in Ucraina.

L’agenzia rileva, tuttavia, che le ambizioni vanno oltre i problemi attuali. Esamina se il modo in cui opera il mercato oggi contribuisce all’ambizione ecologica dell’UE.

In generale, ACER non ritiene necessario ricominciare da un foglio di carta completamente bianco. Dopotutto, l’attuale crisi non è dovuta a uno squilibrio nel mercato all’ingrosso dell’elettricità. In effetti, ha persino assicurato che la crisi si sia leggermente attenuata, afferma. Tuttavia, sono necessari adeguamenti a lungo termine per raggiungere le ambizioni di decarbonizzazione.

Recensione: questi 5 suggerimenti dovrebbero aiutarti a risparmiare energia


READ  FNG vuole limitare i fondatori di potere e riavviarli