QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Airbnb risolve una causa fiscale in Italia per 576 milioni di euro

Airbnb risolve una causa fiscale in Italia per 576 milioni di euro

Economia13 dic.23 alle 15:34Autore del libroS: Redattori web BNR e ANP

Il sito di affitti Airbnb pagherà al fisco italiano 576 milioni di euro per porre fine a una controversia su presunta evasione fiscale. La società Internet statunitense ha raggiunto un accordo senza ammettere la colpa, secondo un documento depositato presso la Securities and Exchange Commission (SEC).

Il sito di affitti Airbnb pagherà al fisco italiano 576 milioni di euro per porre fine a una controversia su presunta evasione fiscale. (Foto di Mateusz Slodkowski / SOPA Images/Sipa USA) (ANP/SIPA USA)

Le autorità italiane hanno accusato Airbnb di non aver ritenuto di trattenere le tasse sulle entrate derivanti dalle case vacanze per gli utenti del sito tra il 2017 e il 2021. Secondo una legge introdotta nel 2017, la filiale irlandese di Airbnb, che ha la sua sede europea, deve aver versato il 21% di tali entrate all’erario italiano.

Leggi anche | “La sentenza della Corte Suprema potrebbe seriamente ribaltare Airbnb”

Recentemente, un giudice italiano ha ordinato la confisca di 779 milioni di euro ad Airbnb per una controversia fiscale. Airbnb non era d'accordo con quella decisione. Il sito avverte che il contenzioso fiscale non si risolverà nel 2022 e nel 2023. Secondo la società si tratterebbe di somme ingenti.

Leggi anche | “Airbnb è tornato: raddoppia il numero di posti dove dormire”

READ  Un ponte per la Sicilia? 'Non ci crederò finché non lo vedrò'