QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

colonna | Il Tyrant at the Sub-Peak ha presto un problema di personale

Voglio parlarvi del libro che sto leggendo. Non solo perché è necessario sapere cosa contiene, ma anche perché offre la possibilità di coprirlo in una colonna sia di biochimica che di Il mondo va avanti Oltre a impressionarti casualmente con la grande letteratura che prendo per me.

Il libro si chiama adattatorescritto da Nick Lane, professore inglese all’University College di Londra, un vero capolavoro del ciclo di Krebs, noto anche come ciclo dell’acido citrico. Questo spinner molecolare è la base di tutta la vita sulla Terra. Un avvertimento: questa è una lettura per il lettore serio. Non è un romanzo di bella lettura con sciocchezze sull’amore o sulla vita o atteggiamenti su crimine e punizione, guerra e pace. Devi sederti per questo. Ma coloro che perseverano sono ricompensati con una profonda comprensione di ciò che sta sotto le fondamenta della nostra esistenza.

Lin racconta anche le storie degli scienziati che hanno ripulito il corso. Hans Krebs, per esempio. Krebs condusse la ricerca prima nel laboratorio tedesco di Otto Warburg, che mantenne una rigida disciplina e concesse al suo popolo una minima libertà di sviluppare le proprie idee. Lane descrive come Krebs fuggì dalla Germania e si unì al laboratorio del biochimico britannico Frederick Hopkins in Inghilterra.

Lì rimase stupito dalle differenze culturali. Hopkins ha creato un ambiente di lavoro gerarchico felice e libero. Ha raccolto intorno a sé un gruppo di scienziati “non fanatici” che hanno lavorato come volevano. Tra loro ci sono alcuni geni come JBS Haldane e donne “incontrollabili” come Marjorie Stephenson. Hanno scritto il loro diario di laboratorio con poesie, cartoni animati e storie e hanno anche fatto alcune scoperte, alcune delle quali vinceranno un premio Nobel.

Grandi successi scientifici furono raggiunti sia nell’Inghilterra rilassata e umoristica che nella Germania autoritaria. La Champions League per così dire. Per tutti coloro che sono ancora convinti che una piccola umiliazione da amministratore delegato ne faccia parte e che sia comprensibile che occasionalmente ci siano forti fischi di fronte a redattori, giovani ginnasti o apprendisti chef, vale la pena guardare a tutti quei leader che dimostrano il contrario.

Questo tipo di comportamento è associato ad ambienti eccellenti al vertice a causa di un esercito di appassionati disposti a sostituire gli abbandoni, mentre un tiranno sub-top ha rapidamente un problema di personale. Quindi è utile che qualsiasi dirigente in un ambiente del genere si guardi intorno ogni tanto e si assicuri di non essere diventato un enorme stronzo per errore. Se questo è il caso, è importante tenere sotto controllo i capricci dei bambini il prima possibile. Ci sono corsi per questo.

Leggendo Hopkins Lab, mi chiedevo se esistessero ambienti di lavoro in cui non ci fossero urla, ma in cui la creatività fosse ridotta in altri modi: pianificando, strutturando, standardizzando e registrando molto. Può essere diverso. Come il laboratorio Hopkins, la divisione di ricerca e sviluppo del monopolio statunitense delle telecomunicazioni AT&T è stata contrassegnata dalla mancanza di regole. Conosciuto come Bell Labs, questo dipartimento ha prodotto una serie infinita di trionfi, tra cui IT, transistor, laser e alcuni altri gadget e ninnoli divertenti come i chip CCD e la radiazione cosmica di fondo a microonde.

In un recente articolo sulla rivista scientifica natura, che ho inviato a quasi tutti gli amici dirigenti, elenca gli ingredienti per quel successo. La prima condizione: una visione a lungo termine e un finanziamento stabile. Inoltre, si trattava principalmente di infastidire il meno possibile le persone intelligenti con programmi, scadenze, obiettivi, riunioni o rapporti sui progressi.

Morale della favola: entrambe le culture funzionano. Tedeschi, inglesi, gerarchici e anarchici. Puoi solo essere gentile. E salire a grandi altezze.

Roseanne Hertzberger È un microbiologo.

READ  G.Skill al lavoro su dimmer di memoria DDR5-6000 con supporto EXPO per Ryzen 7000 - Computer - Notizie